Tiago e Molinaro, Atletico Madrid e Stoccarda