La Homeless World Cup sbarca a Milano, il torneo al via il 6 settembre

Partirà il prossimo 6 settembre e durerà fino al 13 dello stesso mese la settima edizione della Homeless World Cup, un torneo di calcio dedicato ai senzatetto che per la prima volta sarà ospitato nel nostro paese. L’Arena Civica del Parco Sempione di Milano nell’arco di una settimana ospiterà circa 100 mila spettatori che potranno


Partirà il prossimo 6 settembre e durerà fino al 13 dello stesso mese la settima edizione della Homeless World Cup, un torneo di calcio dedicato ai senzatetto che per la prima volta sarà ospitato nel nostro paese. L’Arena Civica del Parco Sempione di Milano nell’arco di una settimana ospiterà circa 100 mila spettatori che potranno divertirsi a seguire le gare di street soccer che daranno vita alla competizione.

Ai nastri di partenza ci saranno ben 48 paesi diversi proveniente da tutti e cinque i continenti. Ovviamente in corsa per il titolo ci sarà anche la nazionale italiana che in passato ha già trionfato due volte: gli azzurri si sono aggiudicati la seconda edizione, nel 2004 a Goteborg, e hanno poi difeso con successo il titolo l’anno successivo ad Edimburgo. Il regolamento, come ogni anno, prevede partite da 14 minuti, due tempi da 7 minuti ognuno, tra squadre composte da 4 uomini compreso il portiere, sono possibili 4 sostituzioni.

La manifestazione è un occasione preziosa per tutti i partecipanti, le statistiche dicono che oltre il 70% di loro, nel corso di queste prime sette edizioni, sono poi riusciti a dare una svolta alla loro vita: c’è chi ha trovato un lavoro, chi è riuscito a sconfiggere problemi di tossicodipendenza e chi invece ha ripreso gli studi, ma sono tante le storie che si potrebbero raccontare. Nel mondo i senzatetto sono stimati essere circa un miliardo, soltanto nel nostro paese ne sono presenti almeno 20.000 anche se alcune stime arrivano a superare la cifra di 50.000.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale della manifestazione all’indirizzo www.homelessworldcup.it, potrete conoscere le squadre partecipanti e avere la possibilità di aiutare con donazioni l’organizzazione a rendere una festa del genere possibile. Al momento è anche in corso una raccolta fondi per aiutare otto nazioni a comprare i biglietti aerei per raggiungere Milano, al momento mancano all’obbiettivo poco più di 20.000 sterline su un totale di 80.000.

Chi scrive ha avuto la fortuna di assistere al torneo che si è tenuto nel 2007 a Copenhagen, per questo, se siete nella zona di Milano, qualche giornata al Parco Sempione a seguire questa edizione della Homeless World Cup è caldamente consigliata.