Zaccardo torna in Italia: da domani è un nuovo giocatore del Parma

Sascha Riether, Alexander Madlung e Peter Pekarik: chi sono costoro? Chiedetelo a Cristian Zaccardo, lui sicuramente vi guarderà di sbieco e tenterà di dimenticare. Scherzi a parte, quei tre giovanotti sono giocatori del Wolfsburg, coloro che a turno hanno rubato il posto al Campione del Mondo che da domani metterà la parola fine alla sua


Sascha Riether, Alexander Madlung e Peter Pekarik: chi sono costoro? Chiedetelo a Cristian Zaccardo, lui sicuramente vi guarderà di sbieco e tenterà di dimenticare. Scherzi a parte, quei tre giovanotti sono giocatori del Wolfsburg, coloro che a turno hanno rubato il posto al Campione del Mondo che da domani metterà la parola fine alla sua esperienza tedesca. Felix Magath così lo presentò, dopo che il club della Volkswagen lo aveva pagato la bellezza di otto milioni di euro: “E’ un giocatore polivalente, bravo di testa e nell’uno contro uno“. Ma l’ex stella dell’Amburgo gli diede, l’anno passato, poca fiducia. E non è andata meglio col nuovo tecnico.

L’ex Stoccarda Armin Veh ha depennato il suo nome tra i possibili titolari del Wolfsburg di quest’anno e così Zaccardo ha deciso di fare le valigie e andar via. “Non è una situazione facile. In Italia c’è un club che mi vuole e se devo fare panchina preferisco tornare nel mio Paese” diceva appena 5 giorni fa il difensore, che in Italia è stato accostato al Milan e al Parma. I tifosi rossoneri, nei forum, lo hanno bocciato (“Meglio tenere Oddo“), lui alla fine se ne è andato in Emilia dove invece i supporters ducali e il presidente Ghirardi lo accolgono a braccia aperte.

Manca la firma e l’ufficialità, di conseguenza non sono note le cifre dell’operazione, né per quanto tempo Zaccardo si legherà al club gialloblu; domani tuttavia sarà in città per mettere tutto nero su bianco. Il tutto grazie a un blitz di ieri sera con i dirigenti parmensi saliti fino a Wolfsburg per chiudere alla svelta. E’ l’ennesimo colpo dell’ambizioso Parma allenato da Francesco Guidolin: per il ritorno in Serie A Ghirardi ha già comprato Panucci, Galloppa, Bojinov, Amoruso, Biabiany, Lanzafame, Mirante e Dellafiore. Ora Zaccardo. E dopo il 2-2 del Friuli di domenica scorsa l’ottimismo è già alle stelle dalle parti del Tardini. Il Parma, sia chiaro, non vuole più scendere in Serie B.

I Video di Calcioblog