Ricorso del Genoa contro la squalifica di Criscito, clamorosa dichiarazione del difensore in merito all'episodio


L'arbitraggio di Tagliavento nella posticipo di domenica sera Genoa - Napoli ha suscitato non poche polemiche. Il direttore di gara si è macchiato di molti errori che hanno influito non poco, se non sul risultato, almeno sul clima della partita risultata molto nervosa. Il primo episodio incriminato è la discutibile e affrettata espulsione di Domenico Criscito, il difensore genoano è andato anzitempo negli spogliatoi a causa di una reazione verbale non appropriata.

A poco è servito che lo stesso giocatore abbia poi spiegato che il suo gesto di disapprovazione era rivolto all'avversario e non all'arbitro. Puntuale è anche arrivata la squalifica, sicuramente eccessivamente severa, due turni di stop che priveranno Gasperini del terzino in occasione dell'incontro di domenica prossima con il Chievo e di quello, importantissimo, con la Juve. Per questo la società rossoblu ha fatto ricorso, ad annunciarlo lo stesso presidente Preziosi nel corso di una trasmissione, Gradinata Nord, di una televisione locale. La speranza è di vedere ridotta la sanzione ad un solo turno.

Ma ad alimentare le polemiche ci sono le dichiarazioni del difensore rilasciate in un'intervista per l'edizione genovese di Repubblica. Criscito ha raccontato che a fine partita ha provato ad avvicinare Tagliavento per provare a spiegare quanto accaduto, l'arbitro non avrebbe reagito benissimo tanto da allontanarlo rispondendo seccamente: "Per colpa tua ho fatto una partita di m....". Dichiarazione alquanto infelice se veritiera che non fa altro che confermare la sciagurata direzione di gara, le parole confermano infatti l'impressione che dall'espulsione in poi il fischietto abbia preso le sue decisioni cercando continuamente di porre rimedio al primo errore.

In quest'ottica si spiega la leggerezza con il quale è stato poi assegnato il rigore al Genoa allo scadere della prima frazione di gioco. Poi però l'arbitro non ha sanzionato un napoletano per una durissima entrata su Mesto, rifacendosi infine con l'espulsione di Aronica. Questo il riassunto della serata nerissima di Tagliavento che ha portato lo stesso Collina ad ammettere la giornata storta dei suoi uomini, memore anche dell'episodio che aveva caratterizzato Lazio - Juve la sera prima.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: