L'arbitro Busacca mostra il dito medio ai tifosi, sospeso per 3 turni


Massimo Busacca, arbitro internazionale da 10 anni, è stato pizzicato durante la partita tra Baden e Young Boys valevole per il primo turno di Coppa di Svizzera, a mostrare il dito medio ai tifosi ospiti di Berna che lo contestavano per le sue decisione arbitrali. Durante la partita, terminata alla fine 1-3 per gli Young Boys, il direttore di gara si è lasciato innervosire dai cori dei tifosi rivolti nei suoi confronti, commettendo l'errore di rispondere alla provocazione. L'accaduto ha lasciato sbalorditi molti addetti ai lavori, anche perché si tratta di un arbitro molto esperto e apprezzato a livello internazionale, basti pensare che è stato l'arbitro dell'ultima finale di Champions League giocatasi a Roma tra Barcellona e Manchester United. (Video del gestaccio)

In un primo momento il fischietto ticinese aveva provato a negare l'accaduto, ma è stato smentito dalle foto pubblicate in prima pagina sui principali giornali di domenica scorsa. A questo punto non ha potuto che ammettere l'errore e lo ha fatto per mezzo di questo comunicato: «Mi sono lasciato provocare da insulti verbali privi di fondamento da parte di spettatori. Ho perso la calma e ho reagito con un gesto antisportivo. Avrei dovuto reagire con una prestazione impeccabile e non mettendomi al livello di certi spettatori». La federazione Svizzera ha deciso di sospendere il suo miglior direttore di gara per tre turni vista la gravità del fatto.

Il Video del gestaccio di Massimo Busacca

La sintesi della partita Baden - Young Boys 1-3

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: