Livorno – Fiorentina 0-1: decide Jovetic su rigore. Proteste del presidente Spinelli a fine gara.

La Fiorentina sbanca il Picchi grazie ad un calcio di rigore di Jovetic subentrato ad uno spento Adrian Mutu. Protagonista della partita più che l’autore del gol, è stato il portiere Sebastian Frey che si è esibito in alcune parate eccezionali che hanno permesso alla sua squadra di conquistare i tre punti. Il Livorno ha


La Fiorentina sbanca il Picchi grazie ad un calcio di rigore di Jovetic subentrato ad uno spento Adrian Mutu. Protagonista della partita più che l’autore del gol, è stato il portiere Sebastian Frey che si è esibito in alcune parate eccezionali che hanno permesso alla sua squadra di conquistare i tre punti. Il Livorno ha giocato una buona partita, ma ha pagato la mancanza di lucidità sotto porta della coppia TavanoLucarelli. I due attaccanti amaranto hanno tutto per fare bene, eppure in questo inizio di stagione non sono mai riusciti ad incidere come avrebbero sperato i tifosi livornesi. (Le Foto della partitaIl Video)

I viola giocano male nel primo tempo concedendo molti spazi ai padroni di casa che si dimostrano non all’altezza di saperne approfittare. Il gioco del Livorno è affidato a Mozart che dirige le operazioni a metà campo, ed a Candreva che riesce a rende imprevedibile la manovra della squadra grazie alla sue accelerazioni. Al 20′ minuto c’è un’azione buona per i viola; Gilardino fa la sponda per Mutu che prova a piazzare la palla di piatto destro sul palo più lontano. Per fortuna di De Lucia il pallone finisce di poco a lato. Dopo due minuti c’è il primo episodio dubbio che fa arrabbiare i giocatori in campo e il loro presidente a fine gara.

Frey esce fuori dai pali su Tavano in modo irruento, l’arbitro non fischia e l’azione prosegue con un sinistro di Candreva a porta sguarnita che Dainelli riesce a fermare frapponendosi tra la porta e il pallone. Nella ripresa al 7′ minuto ancora un bel tiro teso di Candreva che costringe Frey ad un altro grande intervento. Poco dopo ci prova anche Tavano con un destro potente che ancora una volta il portiere viola respinge. Al 17′ minuto occasione per i viola con Marchionni che crossa e Gilardino che colpisce al volo. Anche l’altro portiere è in serata e in tuffo devia in corner.

Al 29 minuto Diniz commette fallo in area su Gilardino mentre questi cercava di colpire un cross di Vargas verso la porta avversaria. Batte Jovetic con De Lucia che intuisce ma non riesce ad impedire il gol. Al trentanovesimo c’è un altro episodio contestato da parte del presidente Spinelli; Cellerino corre verso la porta avversaria e sul limite dell’area di rigore viene steso da De silvestri e Dainelli. L’arbitro fischia calcio di punizione ed espelle il capitano viola per doppia ammonizione. Rivedendo le immagini si nota chiaramente che la prima spinta, quella fuori area, è ad opera di De silvestri, mentre la seconda, questa volta dentro l’area è di Dainelli.

Se l’arbitro avesse ammonito il terzino ex Lazio e fischiato punizione dal limite, non ci sarebbero stati dubbi sulla sua decisione, ma del momento che fischia fallo a De silvestri e ammonisce Dainelli si può capire la reazione furibonda dei livornesi. Nel recupero c’è spazio per un ultimo brivido finale in area viola con anche il portiere De lucia a saltare davanti al suo collega Frey. La palla però arriva fuori area dove Candreva la calcia alta sopra la traversa e la partita finisce 0-1. I ragazzi di Prandelli adesso sono a quota 13 pari con Inter e Juventus, mentre il Livorno resta ancora a quota due.

Il Tabellino

LIVORNO-FIORENTINA 0-1 (primo tempo 0-0)

MARCATORE: Jovetic su rigore al 31′ s.t.

LIVORNO (4-3-1-2): De Lucia; Raimondi, Perticone (21′ s.t. Diniz), Knezevic, Pieri; Pulzetti, Mozart (41′ s.t. Galante), Moro (34′ s.t. Cellerino); Candreva; Tavano, Lucarelli. (Benussi, Marchini, Bergvold, Vitale). All. Russo-Rutolo.

FIORENTINA (4-2-3-1): Frey; De Silvestri, Kroldrup, Dainelli, Pasqual; Donadel (13′ s.t. Zanetti), Montolivo; Jorgensen (13′ s.t. Marchionni), Mutu (26′ s.t. Jovetic), Vargas; Gilardino. (Avramov, Castillo, Natali, Gobbi). All. Prandelli.

ARBITRO: Damato.

NOTE: spettatori 15.000 circa. Prima della partita osservato un minuto di raccoglimento per ricordare Mario Bianchi, ex giocatore amaranto e gestore del bar dello stadio, deceduto in settimana. Al 39′ s.t. espulso Dainelli per doppia ammonizione. Ammoniti: Dainelli, Tavano, Donadel, Mutu, Diniz. Recupero: 0′ p.t.; 3′ s.t..

Le migliori Foto di Livorno – Fiorentina 0-1 (Jovetic)

Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)

Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)
Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)
Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)
Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)
Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)
Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)
Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)
Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)
Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)
Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)
Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)
Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)
Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)
Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)
Le migliori Foto di Livorno - Fiorentina 0-1 (Jovetic)