Milan – Bari 0-0: galletti ancora imbattuti a San Siro, i rossoneri deludono di nuovo

Il posticipo doveva servire al Milan a recuperare punti nei confronti di Inter e Juve, la squadra di Leonardo invece si scioglie al cospetto di un Bari strepitoso e viene salvato soltanto dai prodigi di Storari. I pugliesi alla fine possono anche lamentarsi, stasera chi ha lasciato punti per strada sono proprio loro, lo 0-0


Il posticipo doveva servire al Milan a recuperare punti nei confronti di Inter e Juve, la squadra di Leonardo invece si scioglie al cospetto di un Bari strepitoso e viene salvato soltanto dai prodigi di Storari. I pugliesi alla fine possono anche lamentarsi, stasera chi ha lasciato punti per strada sono proprio loro, lo 0-0 gli va strettissimo. Per i rossoneri si prepara una settimana di processi, il momento è davvero negativo (Le Foto di Milan – Bari 0-0Il Video di Milan – Bari 0-0).

Leonardo decide di sfruttare le buone impressioni ricevute dalla sua squadra nel secondo tempo di Udine e per l’attacco sceglie la coppia Ronaldinho-Huntelaar, a Seedorf il compito di mettere la fantasia dietro alle due punte, per Pato c’è ancora la panchina, confermato invece Abate sulla destra. Ventura opta per un classico 4-4-2 molto compatto, le fasce sono affidate ad Alvarez e Rivas, in avanti Barreto e Kutuzov.

Il Bari è sempre molto attento e non lascia respirare il Milan, si rende poi pericolosissimo con delle ripartenze veloci. Con questa premessa non stupisce se sono gli ospiti a sfiorare ripetutamente il vantaggio, Alvarez porta a spasso la difesa milanista e poi manda fuori di poco. Qualche minuto dopo ancora l’honduregno batte Storari con un pallonetto, ci pensa Nesta a salvare di testa. Il portiere rossonero poi si supera, è miracoloso il suo intervento sul potente colpo di testa di Bonucci. Il Milan nei primi 45 non perviene, l’unica volta che si presenta dalle parti di Gillet lo fa con un tiro di Seedorf, servito da Huntelaar, che si perde sul fondo.

Nella ripresa il film non cambia, è sempre il Bari a rendersi pericoloso con i suoi giocatori offensivi che fanno da ottimi interpreti, ci provano infatti Kutuzov e Donati servito dal solito Alvarez. Al 10′ Pato ha sostituito Seedorf, il giovane brasiliano mette una buona palla dentro dalla destra, Dinho trova la deviazione ma Gillet para. Leonardo prova la carta Inzaghi, tutto inutile, i galletti sono letteralmente scatenati e sfiorano gol a raffica: Alvarez, Rivas, Masiello, ci provano un po’ tutti. Storari deve effettuare gli straordinari, decisivo il suo intervento su un diagonale di Meggiorini. Per il Milan ci prova il solo Abate, l’ex granata gioca con generosità e verso la fine cerca il gol da tre punti, Gillet è impeccabile.

Finisce tra i fischi la partita del Milan, la squadra vista stasera a tratti è stata imbarazzante. Huntelaar è una statua, Ronaldinho è sempre più perso nei suoi ghirigori sterili, l’unico che mostra un po’ di lucidità è il sempreverde Seedorf. Il Bari esce da San Siro con il secondo pareggio dopo quello ottenuto alla prima con l’Inter, non male per una matricola. Quello che però è piaciuto di più è stato l’atteggiamento tattico dei ragazzi di Ventura, attenti in difesa e velocissimi in attacco, un gioco imparato a memoria che oggettivamente è anche molto spettacolare, complimenti.

Tabellino

MILAN-BARI 0-0

MILAN: Storari; Abate, Nesta, Kaladze, Zambrotta; Gattuso, Ambrosini, Pirlo; Seedorf (dall’11’ s.t. Pato); Ronaldinho (dal 25′ s.t. Oddo), Huntelaar (dal 19′ s.t. Inzaghi). All: Leonardo.

BARI: Gillet; A. Masiello, Ranocchia, Bonucci, S. Masiello; Alvarez, Donati, Gazzi, Rivas (dal 25′ s.t. Meggiorini); Kutuzov, Barreto (dal 42′ s.t. Langella). All: Ventura.

ARBITRO: Brighi di Cesena.

NOTE: Ammoniti Ambrosini, S. Masiello e Langella per gioco scorretto. Angoli: 5-4. Recuperi: primo tempo 1′; secondo tempo 3′.



Le Foto di Milan – Bari 0-0












I Video di Calcioblog