Calcio dilettantistico francese: squadra musulmana rifiuta di scendere in campo contro squadra gay


Arriva dalla Francia un brutto episodio di discriminazione nei confronti degli omosessuali. Il Paris Foot Gay è una squadra che disputa un campionato dilettantistico nella zona di Parigi. Come suggerisce il nome i componenti sono per lo più omosessuali anche se tale caratteristica non è certo obbligatoria per entrare a far parte della squadra, la società infatti si pone come obiettivo quello di combattere le discriminazioni nei confronti delle minoranze di ogni tipo, sarebbe dunque assurdo se ad esempio fossero banditi gli eterosessuali.

Domenica avrebbero dovuto incontrare il Creteil Bebel, squadra di ispirazione musulmana, la partita però non è mai stata giocata a causa del rifiuto di questi ultimi di scendere in campo. Il Creteil ha comunicato qualche giorno prima con una lettera questa decisione agli avversari, il testo della missiva con tanto di risposta è stato pubblicato sul sito ufficiale del club parigino. Queste le motivazioni apportate per giustificare il rifiuto:

"Siamo desolati ma a causa del nome della vostra squadra e in conformità ai principi della nosta che è una squadra di musulmani praticanti, non possiamo giocare contro di voi. Le nostre convinzioni sono di gran lunga più importanti di una semplice partita di calcio, vi preghiamo di scusarci per avervi avvisato così tardi."



Il tono della lettera non è astioso, il Creteil ha semplicemente rifiutato di giocare come avrebbe fatto in caso ad esempio di rosa decimata da numerose assenze, ma dietro c'è un evidente atto di discriminazione che ovviamente non è andato giù al Paris Foot Gay. Questi fanno notare come la semplice parola "gay" possa scioccare qualcuno mentre passano sotto banco episodi del genere. Ricordando che in Francia comunque le discriminazioni sessuali sono equiparate a quelle razziali il club si augura che vengano presi dei provvedimenti non solo sportivi. Per contro loro continueranno a lavorare per avvicinare le persone, qualunque sia la razza, il credo religioso o l'orientamento sessuale.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: