Lippi a nervi scoperti per la questione Cassano: "Mi avete stufato"


"Mi avete stufato!". Il pomo della discordia è sempre lo stesso e ha un nome ed un cognome: Antonio Cassano. Sembra che Lippi non ne voglia più sapere e più il tempo passa più si assottigliano le possibilità di vedere ai mondiali il talento di Bari Vecchia. Anzi, Lippi non ne vuole nemmeno più parlare. "Vi cito la risposta che ha dato un grande del basket, attuale presidente di quella Federazione: a chi gli chiedeva per l'ennesima volta di Recalcati, Meneghin ha risposto con un mi avete stufato. Ecco, io rispondo come Meneghin", ha detto il commissario tecnico ai giornalisti che chiedevano insistentemente dell'ennesima mancata convocazione di Cassano.

Nei giorni scorsi era stato Riccardo Garrone, presidente della Sampdoria, a rassicurare la stampa e i sostenitori del Cassano in azzurro con una frase che il vice di Lippi, Narciso Pezzotti, gli avrebbe riferito in privato. "Cassano andrà in Sudafrica" si sarebbe lasciato scappare Pezzotti. Lippi ha commentato senza tanti giri di parole: "E' impazzito Pezzotti". Poi ha analizzato la situazione del girone e si è complimentato con la nazionale Under 20, capace di eliminare la Spagna ai mondiali di categoria:

"E' la settimana più importante in due anni di qualificazioni perché ci permetterebbe di qualificarci con una giornata di anticipo. Il pericolo è pensare di giocare solo per quel punto; comunque non temo nessun rilassamento, ancora è tutto da fare e da conquistare. Ci aspettiamo quell'Irlanda, per come si è comportata fino ad ora in questo ultimo anno e mezzo. Noi abbiamo fatto più punti della qualificazione precedente e tuttavia loro sono stati bravi a rimanere in corsa. Il Trap ha fatto crescere molto questa squadra per autostima. L'Under 20? Avevo fatto gli auguri a Francesco Rocca e ai suoi ragazzi prima della partenza. Stanno andando molto bene, con la Spagna hanno fatto un grande risultato e una grande partita. La vittoria sulla Spagna è una bella iniezione di fiducia, spero che il loro cammino possa proseguire. E' la dimostrazione che nel calcio c'entrano solo voglia, determinazione, entusiasmo e organizzazione".

  • shares
  • Mail
45 commenti Aggiorna
Ordina: