Caso Cannavaro-Doping: tutto chiarito. La Juve rischia una multa


A meno di 24 ore dalla sua esplosione sembra già concluso e chiarita la positività al test antidoping di Fabio Cannavaro. Si conferma la tesi dell'errore nella procedura burocratica, un errore del quale è responsabile la Juventus. Qualcuno nella sede di Corso Galfer non ha aperto la raccomandata con la quale le autorità richiedevano copia del certificato medico della procedura medica (la somministrazione del cortisonico antiallergico per la puntura di una vespa). (La Galleria Fotografica di Fabio Cannavaro)

Nessuno nella società bianconera si è preoccupato di inviarne la copia richiesta, ed anche se in perfetta buonafede, sembra inevitabile una sanzione pecuniaria a carico della Juventus. Il chiarimento in questa direzione è arrivato già nella serata ieri nell'interrogatorio condotto da Ettore Torri, capo della Procura antidoping del Coni. La circostanza che Cannavaro avesse assunto il farmaco per curare la puntura e che il Coni fosse stato avvertito è confermata anche dai trafiletti di Tuttosport e della Gazzetta dello Sport del 29 agosto scorso che raccontano la disavventura del difensore con l'insetto.

Non dovrebbe a questo punto esserci alcun rischio sospensione o squalifica per lui. Ulteriore prova della correttezza sostanziale, anche se non formale, di Cannavaro e della Juventus è la comunicazione in merito alla somministrazione del farmaco inviata alla FIGC e al medico della Nazionale Enrico Castellacci poco prima dell'arrivo a Coverciano del calciatore impegnato con la nazionale nelle gare contro Georgia e Bulgaria all'inizio di settembre.

Castellacci ha rilasciato in merito alla situazione questa dichiarazione:


Per noi non è mai stato un caso. Quando è venuto in Nazionale, dopo la partita "incriminata" in cui si è sottoposto al test antidoping poi risultato positivo al cortisone, ci ha raccontato quello che gli era accaduto, e ci ha detto che senza quel medicinale a base di cortisone avrebbe avuto una reazione, uno shock anafilattico. Noi abbiamo chiesto alla Juventus la certificazione medica e tutti i documenti necessari sui medicinali presi da Cannavaro, e tutta la comunicazione sul caso è in nostro possesso.

Sempre dal ritiro della Nazionale interviene anche Giorgio Chiellini, compagno di reparto di Cannavaro con l'Italia e con la Juventus:

La paura per Cannavaro è durata tre secondi, il tempo di leggere la notizia. Dispiace che qualcuno pensi che ci sia qualcosa sotto, Fabio è pulitissimo, sarebbe brutto montare un caso quando non c'è. Io c'ero quando Fabio è stato punto da una vespa durante l'allenamento prima della partita con la Roma. Gli si gonfiò subito il braccio, c'era apprensione, c'era anche un minimo di rischio. A parte qualche intoppo nelle procedure, tutto è stato fatto alla luce del sole. Lui è tranquillo e noi pure, adesso lo aspettiamo a Coverciano domenica.


Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro

Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro

Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro
Le Migliori Foto di Fabio Cannavaro

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: