Francia, Trezeguet (ri)apre alla Nazionale: "Se serve, pronto a tornare"


Pregio o difetto? David Trezeguet abbiamo imparato a conoscerlo in questi anni, i suoi ripensamenti non fanno più notizia; ci riferiamo soprattutto ai continui tira e molla con la Juventus, squadra che per più volte è stato in procinto di lasciare salvo poi tornare sui propri passi. Successe prima che arrivasse Capello, quindi al termine della stagione in Serie B, perfino quest'anno quindici giorni prima dichiarava di separarsene a fine anno salvo poi lasciare spiragli di riconciliazione dopo il gol alla Lazio. La notizia di oggi, quindi, non fa propriamente effetto: il bomber franco-argentino si è detto disponibile a indossare nuovamente la maglia della Francia se dovesse risultare utile alla causa (Le Foto di David Trezeguet).

"Non ho messo una croce sopra alla nazionale, io sono sempre a disposizione in questo periodo difficile. Il ct deve avere tutte le armi a disposizione per ottenere la qualificazione. Se Domenech pensa che potrei essere utile, io sono pronto a giocare lo spareggio, sento di poter fare la differenza. Domenech ha in testa una squadra con un sistema di gioco che non si adatta alle mie qualità, per questo ho deciso di lasciare il mio posto a qualcuno più adatto. Fra di noi c'è un rapporto molto particolare, ma nelle difficoltà bisogna lasciarsi alle spalle molte cose" le dichiarazione del numero 17 bianconero, che aveva detto addio ai Blues dopo gli Europei austro-elvetici di un anno e mezzo fa.

"Il cattivo Europeo e la conferma del ct m’hanno spinto a prendere questa decisione irreversibile" dichiarava orgogliosamente nel 2008. Oggi un passo verso la riconciliazione, mossa che ha ben impressionato Raymond Domenech: "Mi piacciono i giocatori che dicono di voler venire in nazionale, di sapere che hanno bisogno di questa squadra, che hanno voglia. È una cosa buona e giusta" il commento del selezionato transalpino, contestatissimo in patria e vicino a un clamoroso flop. La Francia è arrivata seconda dietro la Serbia nel proprio girone di qualificazione, il mese prossimo affronterà due partite (andata e ritorno) di spareggio: che gli possa davvero tornare un goleador consumato che risponde al nome di David Trezeguet?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: