Bundesliga, Nona Giornata: il Bayern Monaco vince di misura, reti bianche nello scontro al vertice


Il ritorno di Luca Toni (settanta minuti e una discreta prestazione pur mancando l'appuntamento con il gol) dopo la lunghissima assenza dovuta alle precarie condizioni fisiche e allo scarso feeling con il tecnico olandese Van Gaal, porta bene al Bayern Monaco, che conquista i tre punti a Friburgo e si riavvicina alla vetta della classifica. L'incontro di cartello di questa nona giornata in programma ad Amburgo tra i padroni di casa e il Bayer Leverkusen si chiude infatti a reti bianche, permettendo ai bavaresi di risalire a -6. Turno positivo anche per altre due inseguitrici della coppia al comando: Schalke 04 e Werder Brema.

I blu di Gelsenkirchen passano infatti a Stoccarda con la rete decisiva dell'ex Kuranyi e fanno precipitare i padroni di casa sempre più nei bassifondi della graduatoria, mentre gli uomini di Schaaf si impongono nettamente sull'Hoffenheim, offrendo una prestazione degna della squadra che qualche anno fa era stata capace di conquistare il titolo. Cade la sorpresa Magonza, battuta di misura a Colonia; in coda si fa sempre più critica la situazione dell'Hertha Berlino. Domani il match tra i campioni in carica del Wolfsburg e il Borussia Moenchengladbach, sfida che i Lupi devono assolutamente vincere per restare a ridosso delle prime.

  • shares
  • Mail