Milan - Roma 2-1: Ronaldinho e Pato ribaltano il risultato, ma Ranieri è furioso con Rosetti


Partiamo da lui, Claudio Ranieri. Lo stile british dell'ex allenatore della Juventus si annacqua. La sua reazione nel post partita di Milan - Roma è una surreale via di mezzo fra la denuncia durissima e la moderazione: "È una vergogna tutto. Dovevamo chiuderla nel primo tempo. Mi auguro che ci sia veramente il rigore per il Milan perché ce n'erano uno o due per noi nel primo tempo. Neanche l'espulsione di Ambrosini mi sembra che ci fosse. Mi sembra che Burdisso abbia preso la palla. Strano che l'arbitro sia stato tratto in inganno quando la palla ce l'aveva il Milan e non quando ce l'avevamo noi. I ragazzi mi hanno detto che già lo sapevano come andava a finire, ma io a queste cose non ci voglio stare. Dovevamo chiuderla. Ci sta una prestazione non positiva dell'arbitro questa volta è andata male a noi". (Le Foto della partita - Il Video)

Di ben altro tono la reazione di Rosella Sensi che attacca frontalmente l'arbitro Rosetti: "Per quanto sia un eccellente arbitro internazionale, Rosetti con la Roma sbaglia troppo spesso. A San Siro con Rosetti abbiamo già perso uno scudetto." Sulla stessa linea il dg giallorosso Pradè: "Non riesco a fare un'analisi tecnica. Se ci avessero dato il calcio di rigore su Menez nel primo tempo era 2-0 e partita finita. La vittoria poteva cambiare il corso del nostro campionato anche se è lungo. Tutte le volte ci sono episodi che condizionano la gara. Non vogliamo fare la figura dei fessi. Se non ci fosse stato il rigore per il Milan la partita ce la saremmo portata a casa".

L'amarezza dei vertici giallorossi è motivata, acuita ancor di più da una prestazione eccellente soprattutto nel primo tempo, un primo tempo in cui tutti i difetti del Milan di Leonardo di quest'inizio stagione sono sembrati lontanissimi dall'essere corretti. La nota positiva, l'unica probabilmente, della prima frazione dei rossoneri è Nelson Dida. Rilanciato dall'influenza di Storari torna in porta da titolare e aldilà del gol preso da Menez si disimpegna come non glielo si vedeva fare da anni. Come sempre avere un portiere che si mette in evidenza è indice di una brutta gara dei 10 uomini di movimento, guidati dalla coppia d'attacco Ronaldinho - Pato.

La difesa rossonera mette subito in evidenza qualche problema, nello specifico Thiago Silva che sbaglia un retropassaggio dopo un paio di minuti che regala a Menez la chance che non si può fallire. L'abitudine di buttare palla al portiere non è casuale, i rossoneri soffrono nel costruire gioco e i centrali in difficoltà di fronte al pressing ricorrono spesso all'arma di estrema difesa del passaggio all'indietro.

I giallorossi sono messi benissimo in campo da Ranieri, compatti non corrono pericoli e costruiscono 3-4 palle gol nitide che Dida sventa. Nella ripresa Leonardo gioca il tutto per tutto, toglie Abate (dolorante dopo una botta), ed inserisce Inzaghi. Super Pippo parte subito bene, ma il suo colpo di testa è salvato sulla linea da Pizarro. I due brasiliani nel ruolo di esterni sono difficili da controllare per la difesa giallorossa, ma a spianargli la strada arriva all'11esimo un rigore provocato da Burdisso per un presunto fallo su Nesta. Questa sarà la decisione che manderà su tutte le furie Ranieri e con lui tutta la Roma.

Dal dischetto Ronaldinho trasforma battendo Doni e dopo appena 10 minuti sempre il brasiliano ritrova uno dei suoi assist per il connazionale Pato che stoppa di petto, salta il portiere e deposita la palla nella porta ormai vuota. Ranieri non ci sta a perdere e cerca di dare nuova benzina ai suoi con tre cambi ravvicinati, fruori Taddei, Vucinic e Menez; dentro Guberti, Okaka e Julio Baptista. L'esterno proveniente dal Bari e sarà sicuramente più positivo fra i tre. Al 32esimo De Rossi grazia Dida spedendo oltre la traversa a pochi metri dalla porta.

A 10 dalla fine Rosetti espelle Ambrosini per doppio giallo, ma il forcing della Roma in 11 contro 10 non produce altri grossi pericoli, il Milan si sacrifica al massimo in copertura ed è sempre pericoloso con i contropiedi di Pato. Arrivano così 3 punti fondamentali per i rossoneri e soprattutto per Leonardo, ora sarà la trasferta di Madrid a dire se il suo Milan ha davvero cambiato marcia.

Il Tabellino

MILAN-ROMA 2-1
(primo tempo 0-1)

MARCATORI: Menez (R) al 3' p.t.; Ronaldinho (M) all'11' su rigore, Pato (M) al 22' s.t.

MILAN (4-4-2): Dida; Oddo, Nesta, Thiago Silva, Zambrotta; Abate (Inzaghi dal 1' s.t.), Pirlo, Ambrosini, Seedorf; Pato, Ronaldinho (Flamini dal 39' s.t.). (Roma, Jankulovski, Favalli, Antonini, Huntelaar). All.: Leonardo.

ROMA (4-4-2): Doni; Cassetti, Mexes, Burdisso, Riise; Taddei (Guberti dal 26' s.t.), De Rossi, Pizarro, Perrotta; Menez (Baptista dal 30' s.t. ), Vucinic (Okaka dal 26' s.t.). (Lobont, Andreolli, Faty, Brighi). All. : Ranieri

ARBITRO: Rosetti di Torino.

NOTE: pettatori 40 mila per un incasso di 803.742,40 euro. Ammoniti Seedorf, Riise, Menez, Nesta per gioco scorretto, Doni e Pizarro per comportamento non regolamentare, Inzaghi per proteste. Al 36' s.t. espulso Ambrosini per doppia ammonizione. Angoli 8-7. Recuperi 1' pt, 3' st.

Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)

Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)

Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)
Le Foto di Milan - Roma 2-1 (Menez, Ronaldinho, Pato)

  • shares
  • Mail
39 commenti Aggiorna
Ordina: