Pandev ha deciso: a gennaio (o a giugno) andrà all'Inter


Il futuro del talentuoso attaccante macedone Goran Pandev, da mesi ormai in rotta con la dirigenza del club laziale, sembra aver preso una decisione definitiva per quanto riguarda il suo futuro. Tra le tre pretendenti che si erano fatte avanti per assicurarsi le sue prestazioni, Juventus, Fiorentina e Inter, il giocatore avrebbe definitivamente scelto quest'ultima, per la quale a quanto pare firmerà, alla riapertura del mercato, un contratto triennale che lo riporterà nella squadra con la quale, otto anni fa, aveva iniziato la sua avventura nel campionato italiano.

Prima si dovrà però attendere la decisione del Collegio Arbitrale della Lega Calcio, che nel mese di novembre si riunirà per deliberare sulla richiesta di rescissione unilaterale del contratto avanzata dall'attaccante. Nel caso in cui la sentenza dovesse essere favorevole a Pandev, il giocatore potrebbe indossare la maglia nerazzurra già da gennaio, se il braccio di ferro dovesse invece essere vinto dalla Lazio, i Campioni d'Italia attenderebbero probabilmente fino a giugno, per evitare di versare ai capitolini i circa tre milioni di euro necessari per averlo prima della natural scadenza del contratto.

Nel caso assai probabile nel quale Mourinho insista per avere subito il giocatore, vista anche l'assenza di Samuel Eto'o, impegnato per tutto il mese di gennaio nella Coppa d'Africa, si valuta uno scambio con Arnautovic, giovane di belle speranze prelevato dagli olandesi del Twente la scorsa estate, ma ancora mai schierato in campo dal tecnico portoghese a causa del difficile recupero da un infortunio patito al termine della passata stagione, che ne ha pregiudicato finora le condizioni fisiche.

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: