Mou e Zenga si scambiano complimenti, Maicon critico con i tifosi


I due tecnici di Inter e Palermo, non è un mistero, si stimano e sono amici. Così a fine gara piovono complimenti reciproci fra Walter Zenga e José Mourinho . Tutto molto bello, una bella serata con tanti gol, i tre punti ai nerazzurri e il rilancio dell'affascinante ipotesi che alla fine del ciclo dello Special One sulla panchina dell'Inter sia proprio l'ex portiere a prendere la guida di quella che è la sua squadra del cuore e la sua massima aspirazione per la carriera da tecnico. Mourinho, scherzando, l'aveva detto in conferenza stampa: "Se vuole sostituirmi in futuro ci deve far vincere", è stato accontentato. Da questo punto di vista non si può proprio lamentare, Zenga nemmeno a Catania era riuscito a togliere punti all'Inter, ma stavolta gli ha fatto prendere un bello spavento.

Questa l'analisi del portoghese sulla gara:


Ero un po' arrabbiato, ma anche preoccupato perchè una partita già finita si era riaperta. Devo fare i complimenti al Palermo e a Zenga che nella ripresa sotto 4-0 non si sono chiusi ma hanno pensato che c'era ancora una partita da giocare. Certo non sono contento di aver incassato tre gol, ma sì di aver preso i tre punti e di averlo fatto con uno spettacolare 5-3. Santon era deluso per un match infelice. Sono con lui, non sta vivendo un periodo facile, mi dice di non essere tranquillo. Non è un dramma, non è un problema, domani tornerà a lavorare e passerà tutto.

Sul "Caso Santon", uscito in lacrime dal campo dopo un brutto secondo tempo nel quale c'è da dire non è stato aiutato nemmeno da Samuel e Cordoba, apparsi in ritardo su tutti i gol del Palermo, torna anche il terzino brasiliano Maicon. Il laterale è polemico nei confronti del pubblico di San Siro e dedica a se stesso e ai compagni la vittoria, non certo una dichiarazione conciliante per lo schizzinoso pubblico interista. Queste le sue parole:


I tifosi non ci sono stati vicini quando abbiamo incassato tre gol. La vittoria non è per i tifosi, è per noi che abbiamo giocato. Comunque non puoi prendere tre gol, dobbiamo lavorare perché cose così non devono succedere. Santon era da tempo che non giocava, è entrato a freddo, è stato un po' complicato.



Zenga

inquadra invece così la gara che ha visto la bella reazione dei suoi nella ripresa e non perde l'occasione per tornare sull'ipotesi già citata di un suo futuro sulla panchina dell'Inter:

Purtroppo al 40' del primo tempo avevo appena scritto "stiamo in partita" ma in quei 5 minuti abbiamo preso quei tre gol che non sono da noi, siamo andati davvero in bambola, ma può succedere quando hai contro una squadra come l'Inter che ha dei giocatori che non perdonano. Noi siamo stati bravi a rientrare in partita, giocando come se fossero sullo 0-0, con grande voglia e in un certo momento ci hanno anche creduto. Questa sera l'Inter poteva fare una goleada, ma dopo la reazione del secondo tempo c'e stata una grande considerazione nei nostri confronti

Io con il presidente ho bellissimo rapporto anche se non è stato il mio presidente da giocatore. Josè è un grandissimo allenatore ed ha un contratto pluriennale e sono certo farà altri grandi risultati con l'Inter. Anche io ho un contratto pluriennale con il Palermo e voglio portarlo in alto. Quando avremo esaurito il corso nelle nostre rispettive squadre, vedremo se sarà possibile realizzare questo sogno.

Le foto di Inter - Palermo 5-3


Le foto di Inter - Palermo 5-3

Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3
Le foto di Inter - Palermo 5-3

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: