Juventus - Napoli 2-3: Incredibile Datolo, rimonta super degli azzurri!

Marek Hamsik - Mattarore di Juventus - Napoli 2-3
Il Napoli vince in rimonta contro la Juventus. Gli azzurri di Mazzarri ribaltano incredibilmente una gara che i bianconeri conducevano per 2 a 0 dopo 50 minuti, ma il merito è più del tecnico napoletano (letteralmente un "mago" in queste poche giornate) e della sua scelta di mandare in campo Datolo appena subito il doppio svantaggio dopo un errore macroscopico di Contini che aveva regalato a Giovinco una palla solo da spingere in rete. La vittoria è degli azzurri, ed è meritatissima anche perché agli avversari non si può imputare quasi nulla se non aver ceduto di schianto di fronte alla veemenza degli azzurri. (Foto Juventus - Napoli 2-3 - Video Highlights Juventus - Napoli 2-3)

La Juventus soffre poco il Napoli nel primo tempo, riesce a gestire piuttosto agevolmente la circolazione di palla con il modulo ad una punta, Camoranesi è molto attivo insieme a Giovinco mentre Diego è ancora lontano dall'essere quel valore aggiunto per i bianconeri. La squadra di Mazzarri regge comunque l'urto e controbatte come può, pur senza impensierire più di tanto Buffon, ma deve capitolare al 36esimo quando Grygera crossa per Trezeguet che anticipa di testa sul primo palo il distratto marcatore e De Sanctis.

La ripresa non sembra cambiare gli equilibri della gara, il Napoli è in partita ma non trova sbocchi, la Juve replica con il suo gioco manovrato e rischia di raddoppiare con Tiago (entrato per Camoranesi costretto ad uscire dopo uno scontro nel quale si ferisce all'arcata sopraccigliare, 4 punti di sutura per lui), ma Paolo Cannavaro salva. Passano pochi minuti e i bianconeri trovano quel gol che sembra chiudere il discorso: cross di Trezeguet, Contini involontariamente serve Giovinco che insacca. Tutto facile, sembra finita, ma Mazzarri non ci sta ed inserisce Datolo per Campagnaro: è la svolta.

I partenopei tengono un ritmo altissimo, ritrovano improvvisamente l'aggressività consapevoli di essere capaci di grandi rimonte e di risultati conquistati in zona cesarini, e la Juventus subisce il colpo.

La Juve non sa gestire il vantaggio e subisce la prima rete in contropiede, non riuscendo a chiudersi. Come detto la differenza la fa l'argentino Datolo che umilia letteralmente Grygera ogni volta che tocca il pallone. Sul primo gol una fuga dell'argentino si conclude con Marek Hamsik che spinge il pallone in rete sulla diagonale incerta di Fabio Grosso. Il Napoli insiste e su calcio d'angolo la difesa della Juventus appare distratta: Denis colpisce di testa, Buffon para, ma davanti a lui ci sono tre azzurri pronti a ribadire in gol. Il più lesto è proprio Datolo e arriva il pareggio.

Ferrara cerca una reazione e prova il cambio più coraggioso: fuori Poulsen dentro Amauri per un 4-4-2 con esterni Diego e Giovinco, ma il Napoli non concede occasioni e trova la rete del 2 a 3 ancora con Hamsik sull'ennesima devastante discesa di Datolo in un contropiede rapidissimo lanciato da Lavezzi. Sull'occasione, come gli capita fin troppo spesso, troppo "morbida" la respinta di Tiago.

Nel finale la Juve prova a riagguantare il pareggio, ma ne viene fuori solo un cartellino rosso per Amauri reo di aver leggermente scalciato De Sanctis quando il portiere era già in possesso della palla. Gli azzurri possono sognare, i bianconeri escono pesantemente ridimensionati e domani l'Inter può andare a +7.

Il Tabellino e pagelle:

JUVENTUS-NAPOLI 2-3 (1-0)

MARCATORI: 35' pt Trezeguet (J); 9' Giovinco (J), 14' e 36' st Hamsik (N); 19' Datolo (N)

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon 6; Grygera 4.5, Cannavaro 5, Chiellini 6, Grosso 5; Poulsen 6 (32' st Amauri s.v.), Felipe Melo 6; Camoranesi 6 (31' pt Tiago 5), Diego 5, Giovinco 6.5 (39' st De Ceglie s.v.); Trezeguet 6.5. (Manninger, Legrottaglie, Molinaro, Immobile). All. Ferrara.

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis 6; Campagnaro 5 (14' st Datolo 9), Cannavaro 6.5, Contini 4.5; Maggio 6, Gargano 7, Cigarini 7, Aronica 6; Hamsik 8, Lavezzi 7 (41' st Pazienza s.v.); Denis 6.5 (24' st Quagliarella s.v.). (Iezzo, Rinaudo, Grava, Pià). All. Mazzarri.

ARBITRO: Damato di Barletta.

NOTE: Serata serena, terreno in buone condizioni. Spettatori: 25 mila circa. Angoli: 8-5 per il Napoli. Espulso: 48' st Amauri (J) per scorrettezze. Ammoniti: Contini (N), Campagnaro (N), P.Cannavaro (N), Chiellini (J). Recupero: 1' pt; 5' st.


Le Foto di Juventus - Napoli 2-3


Le Foto di Juventus - Napoli 2-3

Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3
Le Foto di Juventus - Napoli 2-3

  • shares
  • Mail
61 commenti Aggiorna
Ordina: