Fiorentina-Debrecen 5-2: qualificazione sempre più vicina per la squadra di Prandelli

Una Fiorentina esplosiva rifila altri 5 goal al malcapitato Debrecen che con i 4 segnati in terra ungherese, due settimane fa, fanno 9 in tutto. Il passaggio del turno non è più una chimera per i viola: i nove punti conquistati, uno solo in meno rispetto al Lione (reduce dal pareggio interno contro il Liverpool),

di antonio


Una Fiorentina esplosiva rifila altri 5 goal al malcapitato Debrecen che con i 4 segnati in terra ungherese, due settimane fa, fanno 9 in tutto. Il passaggio del turno non è più una chimera per i viola: i nove punti conquistati, uno solo in meno rispetto al Lione (reduce dal pareggio interno contro il Liverpool), rappresentano un rassicurante bottino in vista del match contro i francesi. Il Liverpool è staccatissimo in classifica, fermo a quota quattro punti; ma c’è poco da fidarsi e non bisogna allentare la tensione, soprattutto alla luce del famigerato spirito combattivo che il club inglese infonde anche in situazioni disperate. (FotogalleryVideo)

Prandelli si affida al trio Marchionni-Mutu-Vargas alle spalle di Gilardino, mentre Avramov sostituisce Frey in porta. Zanetti e Donadel costituiscono la diga di centrocampo. E al 14esimo i viola sono già in vantaggio: Marchionni serve a Mutu un assist perfetto che il rumeno sfrutta alla perfezione. Gamberini si infortuna dopo circa trenta minuti (entra Kroldrup). Qualche istante dopo Gilardino scheggia la traversa; sembra un ottimo momento per la Fiorentina che però è costretta a capitolare al 38esimo per merito di Rudolf.

Nella ripresa i viola dilagano, forse pizzicati dall’inatteso pareggio ungherese a fine primo tempo. Entra Montolivo al posto di Zanetti. Mutu, Gilardino e lo stesso Montolivo sfiorano in ripetute occasioni il goal del raddoppio che arriverà al settimo minuto grazie al colpo di testa di Dainelli. Lo show gigliato è appena cominciato: Montolivo segna in acrobazia sugli sviluppi di un cross di Vargas, arriva anche il quarto goal ad opera di Marchionni, su intuizione di Gilardino. Quest’ultimo segna di testa il 5-2 dopo l’inutile seconda rete ungherese di Coulibaly.

Il tabellino
FIORENTINA-DEBRECEN 5-2
(primo tempo 1-1)

MARCATORI: Mutu (F) al 14′, Rudolf (D) al 38′ p.t.; Dainelli (F) al 7′, Montolivo (F) al 14′, Marchionni (F) al 16′; Coulibaly (D) al 25′, Gilardino (F) al 27′ s.t.

FIORENTINA (4-2-3-1): Avramov; Comotto, Gamberini (dal 33′ p.t. Kroldrup), Dainelli, Pasqual; Donadel, C. Zanetti (Montolivo dal 1′ s.t.); Marchionni, Mutu, Vargas (dal 31′ s.t. Santana); Gilardino. (Seculin, Castillo, Gobbi, De Silvestri). All. Prandelli.

DEBRECEN (4-2-3-1): Pantic; Bodnar, Komlosi (dal 9′ p.t. Kiss), Szelesi, Fodor; Ramos (dal 9′ s.t. Coulibaly), Varga; Czvitkovics, Leandro, Laczko (dal 18′ s.t. Szakaly); Rudolf. (Poleksic, Dombi, Nernath, Katona). All. Herczeg.

ARBITRO: Meyuto Gonzales (Spagna).

NOTE: spettatori 20 mila circa. Ammoniti Ramos e Dainelli. Agoli: 8-3. Recuperi 1 e 4′.


Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)

Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)
Le foto di Fiorentina-Debrecen (5-2)

Ultime notizie su Champions League

Tutto su Champions League →