Europa League, Quarta Giornata: Roma in rimonta, Genoa allo scadere, affonda la Lazio

Due vittorie e una sconfitta per le tre italiane impegnate in questa quarta giornata della fase a gironi di Europa League. Successo preziosissimo per la Roma, che dopo un brutto primo tempo nel quale aveva subito la rete di Kamara su calcio di rigore, passa contro il Fulham grazie a Riise e Okaka, portandosi al

Due vittorie e una sconfitta per le tre italiane impegnate in questa quarta giornata della fase a gironi di Europa League. Successo preziosissimo per la Roma, che dopo un brutto primo tempo nel quale aveva subito la rete di Kamara su calcio di rigore, passa contro il Fulham grazie a Riise e Okaka, portandosi al secondo posto del suo raggruppamento.

Sempre terzo invece il Genoa, che aggancia a quota sei punti il Valencia, nei confronti del quale è per il momento ancora in svantaggio negli scontri diretti. Gli uomini di Gasperini rischiano però grosso contro il Lilla, facendosi rimontare due reti dopo aver dominato la prima frazione e passando poi solo allo scadere con Sculli. Beffati invece gli spagnoli, bloccati a Praga dallo Slavia che raddrizza inaspettatamente nei minuti finale un match apparentemente chiuso.

Malissimo la Lazio, travolta sul terreno del Villareal e agganciata in seconda posizione dagli stessi spagnoli, ora anche in vantaggio negli scontri diretti. Sugli altri terreni qualificazione raggiunta per Shakhtar Donetsk, Werder Brema, Salisburgo, Galatasaray, Ajax e Anderlecht. Quasi fatta anche per Benfica, Fenerbahce e Panathinaikos. Rimandato l’appuntamento per l’Amburgo, fermato in casa sul pari a reti bianche dai Celtic.

Ultime notizie su Europa League

Tutto su Europa League →