La Spagna festeggia il suo centenario sfidando l’Argentina, ieri presentate le divise del prossimo mondiale

Il fitto calendario di amichevoli prevede domani una sfida di lusso che andrà di scena al Vicente Calderon di Madrid, sul campo dell’Atletico scenderanno infatti i padroni di casa della Spagna e l’Argentina di Diego Armando Maradona. A prescindere dal fascino indiscusso della sfida per gli spagnoli c’è un altro motivo che renderà indimenticabile l’evento.


Il fitto calendario di amichevoli prevede domani una sfida di lusso che andrà di scena al Vicente Calderon di Madrid, sul campo dell’Atletico scenderanno infatti i padroni di casa della Spagna e l’Argentina di Diego Armando Maradona. A prescindere dal fascino indiscusso della sfida per gli spagnoli c’è un altro motivo che renderà indimenticabile l’evento. Domani infatti la federazione spagnola, meglio conosciuta come Real Federación Española de Fútbol (RFEF), festeggerà i suoi primi cent’anni di vita.

Per celebrare la ricorrenza presso un teatro multisala della capitale, il Kinépolis de Pozuelo, sono state presentate ieri in anteprima mondiale le nuove divise delle furie rosse, quelle che i campioni d’Europa in carica indosseranno nel prossimo mondialeLa Fotogallery delle nuove maglie della Spagna) . Dal punto di vista stilistico non sono poche le novità, le nuove magliette rosse sono di un tono più vivace e non presentano nessuna banda scura, i pantaloncini invece abbandonano il tradizionale blu per passare ad un azzurro elettrico dal sapore molto retro.


Le foto della nuova divisa della Spagna




L’obiettivo degli stilisti dello sponsor tecnico era quello di celebrare il centenario ispirandosi alle divise del passato, in particolar modo a quelle degli anni ’80, decade in cui la Spagna ospitò una Coppa del Mondo, che noi italiani ricordiamo molto bene, e conquistò un secondo posto agli Europei di Francia dietro ai padroni di casa. A confermare questa tendenza anche la divisa dei portieri di color verde, proprio come quelle del passato indossate da estremi difensori gloriosi come Arconada e Zubizarreta. Ora questa maglia è sulle spalle di un altro portiere che resterà alla storia, Iker Casillas.

Per l’estremo difensore del Real Madrid la sfida contro l’Argentina sarà doppiamente importante, nello stesso giorno in cui la Spagna festeggia i suoi cento anni, Casillas festeggia la sua centesima presenza in nazionale. Traguardo storico se si pensa che prima di lui ci sono soltanto altri due “centenari”, parliamo di un altro portiere, Zubizarreta che si è fermato a quota 126 partite, e del suo compagno di squadra Raul che per il momento ha collezionato 102 gettoni di presenza.

Sempre nella giornata di ieri, dopo la cerimonia di presentazione delle divise, i calciatori sono stati spettatori di un documentario presentato in anteprima dal titolo “El Alma de la Roja”, nel quale vengono ripercorse le tappe della nazionale iberica, dalle prime apparizioni fino al recente, e più importante, trionfo ai Campionati Europei. Per chiudere la meglio questi giorni di euforia non resta che raccogliere un successo contro la squadra di Maradona. Diego è avvisato, gli spagnoli faranno sul serio e se l’Argentina non giocherà meglio rispetto alle sue ultime apparizioni rischierà di fare una figuraccia, nonostante il clima amichevole e di festa.



Le foto della nuova divisa della Spagna












Ultime notizie su Amichevoli

Tutto su Amichevoli →