Materazzi non ci sta: “Tutte bugie”

Zidane si scusa con tutti, soprattutto con i bambini che hanno assistito alla partita, ma non si pente. L’offesa di Materazzi lo ha colpito personalmente, nell’orgoglio, gli ha fatto perdere le staffe. “Avrei preferito un pugno in faccia piuttosto che sentire offese le mie donne” ha detto il fuoriclasse franco-algerino. Il difensore dell’Inter dal canto

Zidane si scusa con tutti, soprattutto con i bambini che hanno assistito alla partita, ma non si pente. L’offesa di Materazzi lo ha colpito personalmente, nell’orgoglio, gli ha fatto perdere le staffe. “Avrei preferito un pugno in faccia piuttosto che sentire offese le mie donne” ha detto il fuoriclasse franco-algerino. Il difensore dell’Inter dal canto suo nega qualsiasi coinvolgimento della sfera familiare e replica:

Zidane è sempre stato il mio mito. Non gli ho detto nulla che riguardasse razzismo, religione e politica. Non ho parlato neppure della madre. Ho perso la mamma a 15 anni e ancora adesso mi commuovo a parlarne. Naturalmente non sapevo che la sua fosse in ospedale, le faccio i miei migliori auguri. “

via | gazzetta

I Video di Calcioblog

Ibrahimovic, spot per la Regione Lombardia: “Non sfidate il virus, usate la mascherina”