Juventus – Cori contro Balotelli a Bordeaux: rispunta il razzismo

Tanto tuonò che piovve. Non fosse basta la figuraccia rimediata in campo contro i francesi del tecnico Blanc i tifosi della Juventus, o meglio il gruppetto di 300 tifosi organizzati, presenti ieri sera allo stadio di Bordeaux si sono resi nuovamente resi protagonisti di cori contro Mario Balotelli. Stavolta però non c’è da “gridare al

di


Tanto tuonò che piovve. Non fosse basta la figuraccia rimediata in campo contro i francesi del tecnico Blanc i tifosi della Juventus, o meglio il gruppetto di 300 tifosi organizzati, presenti ieri sera allo stadio di Bordeaux si sono resi nuovamente resi protagonisti di cori contro Mario Balotelli. Stavolta però non c’è da “gridare al lupo al lupo“, non si tratta certamente di “cori da stadio“, ma proprio dello stesso coro che lo scorso anno costò la squalifica del campo con la gara giocata a porte chiuse contro l’Atalanta. La ricostruzione dei fatti parla chiaro: partono i cori, gli stessi già sentiti contro l’Udinese: “se saltelli muore Balotelli“. Odioso, greve, volgare, censurabile, ma non razzista.

Alessio Secco in persona, il ds della Juventus, va sotto il settore ospite e cerca di far capire ai tifosi che devono smetterla, tanto più che si tratta di una partita di Champions e la Uefa è molto rigida in merito. Anche dagli altoparlanti dello stadio viene diffuso un messaggio in italiano che invita ad evitare cori sgradevoli e lì per tutta risposta ecco partire “Non ci sono negri italiani“: proprio quel terrificante, fascistoide e xenofobo coretto che l’anno scorso scandì Juve – Inter determinando la sanzione per la squadra e settimane di polemiche.

Cosa succederà è un ancora poco chiaro, ma la Juventus rischia come minimo una multa se non peggio anche in campo europeo e le premesse per la partita di domenica a Cagliari non sono per nulla buone. Con tutta l’attenzione dei media addosso gli ultras bianconeri in quella sede deterranno con tutta probabilità “il potere” di decidere se Juventus – Inter del 5 dicembre o le gare casalinghe successive potranno essere giocate all’Olimpico di Torino o meno.

Bordeaux – Juventus 2-0
Bordeaux - Juventus 2-0
Bordeaux - Juventus 2-0
Bordeaux - Juventus 2-0
Bordeaux - Juventus 2-0