Leonardo: “Gattuso deve guarire, poi lo trattengo al Milan”

Conferenza stampa per il tecnico brasiliano del Milan in vista dell’impegno esterno contro il Catania. Leonardo non appare preoccupato dallo pareggio in casa con il Marsiglia, la qualificazione non è eccessivamente in pericolo e la squadra sembra rispondere bene alle sue sollecitazioni. L’equilibrio della squadra sembra ormai acquisito, Ronaldinho quasi del tutto recuperato, Borriello si

di


Conferenza stampa per il tecnico brasiliano del Milan in vista dell’impegno esterno contro il Catania. Leonardo non appare preoccupato dallo pareggio in casa con il Marsiglia, la qualificazione non è eccessivamente in pericolo e la squadra sembra rispondere bene alle sue sollecitazioni. L’equilibrio della squadra sembra ormai acquisito, Ronaldinho quasi del tutto recuperato, Borriello si sta togliendo delle ottime soddisfazioni, Pato è già una garanzia e anche Dida sembra tornato quello dei tempi d’oro.

La grana, l’unica ma per nulla insignificante, è la posizione di Rino Gattuso. Il centrocampista ha manifestato tutto il suo malessere e l’intenzione, se dovesse continuare ad essere considerato una riserva, di lasciare il Milan. Nemmeno un incontro con Galliani lo ha tranquillizzato, ma Leonardo non si scompone e nel mentre gli manifesta tutta la sua stima ricorda (con il consueto garbo) che al momento è infortunato e che la sua forma non è certamente al massimo.

Se Gattuso ha questo in testa, cercherò di fargli cambiare idea. Conoscevo le sue parole prima che parlasse. Conosco bene Rino, ho giocato con lui e gli parlo sempre cercando di essere molto chiaro. Ci ho parlato ieri, oggi, mesi fa. Ora è infortunato e la cosa fondamentale è la guarigione. Adesso bisogna pensare a questo. Sta progredendo, ma avverte ancora qualche fastidio. Io cercherò sempre di mettere in campo il giocatore che sta meglio. Se davvero vuole andare via, cercherò di convincerlo del contrario. Perché, come ha detto anche lui, è Rino Gattuso. È sempre una questione di scelte. Seedorf, per esempio, non ha giocato le prime partite e non è stata certo una bocciatura. Gattuso è qui da undici anni, è normale avere un momento di riflessione. Per il rapporto che ha con me e con la società, non ci sono problem

Le foto di Gennaro Gattuso







Leonardo, atteso dalla trasferta sul campo del Catania, cerca di sgonfiare anche un possibile caso Inzaghi sul nascere. L’esperto attaccante sta giocando meno, ma che soprattutto ha fatto sapere se il Milan pensa di non rinnovargli il contratto per il prossimo anno è pronto a trovare un’altra sistemazione.

In questo periodo giochiamo con un solo centravanti. Inzaghi sta bene, sta meglio di quanto stesse l’anno scorso. Huntelaar sta recuperando e penso possa trovarsi a proprio agio in questo modulo. Borriello sta molto bene, è difficile scegliere, Mi auguro che tutti siano arrabbiati con me se devono stare in panchina: me lo auguro e dopo scelgo io.



Le foto di Gennaro Gattuso

















































I Video di Blogo

Cristiano Ronaldo live su Instagram: “Quel signore dall’Italia che dice bugie…”