Il Genoa vicinissimo a Menegazzo, il Bordeaux vorrebbe Tiago

fernando menegazzo, bordeaux, genoa

Dopo aver steso la Juventus in Champions League, il centrocampista bordolese Fernando Menegazzo potrebbe presto tornare a calcare i campi della nostra Serie A. La notizia era già circolata un paio di settimane fa, oggi però si è fatta più insistente tanto da far già ipotizzare le cifre dell'affare. A riportarlo nel nostro paese ci sta pensando il Genoa di Enrico Preziosi, il presidente rossoblu non ha nascosto l'interesse della sua società, se si riuscirà a trovare la giusta intesa con il Bordeax il brasiliano potrebbe sbarcare in Liguria già a gennaio.

Dalle prime indiscrezioni trapelate sembra che il Genoa dovrà versare nelle casse dei francesi circa 4 milioni di euro, mentre al giocatore andrebbero circa 800 mila euro a stagione. Il suo agente, Massimiliano Ricci, intervistato in esclusiva da TuttoMercatoWeb ha gettato un po' d'acqua sul fuoco precisando che ancora non c'è stato nessun contatto fra le due società. Ha confermato però la volontà del giocatore di tornare in Italia dopo i due anni spesi a Siena, già quest'estate c'era stato qualche sondaggio in questo senso, ci aveva provato ad esempio il Parma ma l'acquisto era fuori dalla loro portata.

Secondo Ricci comunque anche le cifre circolate in queste ore non sono troppo veritiere, 800 mila euro non è un ingaggio che il giocatore accetterebbe dal momento che al Bordeax guadagna di più. A quanto pare gli stessi 4 milioni per i francesi non sarebbero sufficienti, quest'estate Menegazzo era da loro valutato almeno il doppio e dopo questo girone di Champions il prezzo potrebbe anche essere aumentato. Di sicuro c'è la voglia del centrocampista di tornare da noi, anche a costo di abbandonare i palcoscenici della massima competizione europea.

Laurent Blanc avrebbe anche già individuato il suo sostituto, si tratta dello juventino Tiago. Il portoghese avrebbe le caratteristiche giuste per rimpiazzare Menegazzo e tornerebbe in un paese in cui ha già fatto molto bene con la maglia del Lione. Anche in questo caso però ci sarebbero alcuni intoppi di natura economica da risolvere. Prima di tutto l'ingaggio del lusitano, a Torino percepisce circa 3 milioni di euro, troppi dal momento che al Bordeaux hanno fissato un tetto pari a 1,8 milioni di euro. Affinché l'affare si concluda c'è verosimilmente bisogno dell'aiuto della società bianconera che dovrebbe trovare un accordo per una buonuscita da versare al giocatore che in quel caso potrebbe acconsentire alla riduzione d'ingaggio, solo in questo caso l'affare potrà andare in porto.

  • shares
  • Mail