Maxiprocesso: Juventus, Fiorentina e Lazio in B.

Il giorno del giudizio è arrivato. Le pene sono forse un pò più pesanti di quelle previste dalle principali testate giornalistiche. Juventus, Fiorentina e Lazio sono in B, il Milan è salvo. Tutte e quattro le squadre dovranno partire con una penalizzazione più o meno pesante: ben 30 punti in meno per la Juventus (che



Il giorno del giudizio è arrivato. Le pene sono forse un pò più pesanti di quelle previste dalle principali testate giornalistiche. Juventus, Fiorentina e Lazio sono in B, il Milan è salvo.
Tutte e quattro le squadre dovranno partire con una penalizzazione più o meno pesante: ben 30 punti in meno per la Juventus (che rischia concretamente di restare in B per 2 anni) più la revoca degli ultimi due scudetti, – 12 per la Fiorentina, – 7 alla Lazio..
I rossoneri pur restando nella massima serie non parteciperanno alle competizioni europee e partiranno con un handicap di – 15 per il campionato 2006/2007.

Sono stati prosciolti gli arbitri Messina, Bertini, Tagliavento e Rodomonti. Condannati a 2 anni e 6 mesi Lanese e Pairetto. L’ex designatore Bergamo non è punibile dalla giustizia spotiva in quanto dimessosi prima del processo. 3 mesi di inibizione a Paparesta. 4 anni e 6 mesi per De Santis.

5 anni con proposta di radiazione per Giraudo e Moggi, 5 anni a Mazzini, 4 anni e 6 mesi per Carraro, 4 anni a Della Valle, 3 anni e 6 mesi a Meani, 3 a Lotito, 1 anno a Mazzei e a Galliani.

I Video di Calcioblog