Recuperi di Serie B: tornano a vincere Frosinone e Salernitana, Sassuolo corsaro a Reggio, pari tra Grosseto e Frosinone


Ieri pomeriggio si sono recuperate quattro partite di Serie B, cosicché ora tutte e ventidue compagini della cadetteria sono arrivate a quota 17 match disputati. Risultati importanti, partite non bellissime ma ricche di spunti, tre vittorie e un pari che in qualche modo danno indicazioni e un nuovo disegno alla classifica. L'Empoli di Campilongo non riesce ad agguantare il secondo posto, venendo battuto a Salerno dal fanalino di coda: 1-0 il risultato finale, gol di Francesco Caputo che non segnava dall'esordio, sempre all'Arechi, contro il Frosinone. La rete, arrivata nella ripresa, è stato un lampo, un diagonale in mezzo a vari errori delle bocche di fuoco empolesi: né Vannucchi né Eder hanno saputo battere Polito, così come clamorosi gli errori di Coralli e Musacci; boccata d'ossigeno non indifferente per i campani che ora sono chiamati a confermarsi sabato, sempre in casa, contro l'Albinoleffe.

Proprio i bergamaschi allenati da Mondonico ieri hanno strappato un punto prezioso allo Zecchini di Grosseto: in vantaggio di due reti i padroni di casa con Pichlmann e Moro, in tre minuti a metà della ripresa netto black-out. Prima Cellini ha accorciato le distanze, quindi Bergamelli di testa ha fissato il risultato sul 2-2. Occasionissima finale per Alfageme che a Branduani battuto ha colpito il palo, per i maremmani due punti gettati alle ortiche. E rammarico anche per il Brescia che al Matusa ha perso 1-0 contro un Frosinone che negli ultimi tempi non riusciva a combinarne una buona: ci ha pensato Santoruvo nel secondo tempo, ribattendo in rete una respinta di Arcari, ha riportare i ciociari ai tre punti. Lopez, Caracciolo e Dallamano hanno fallito il pari, dopo un primo tempo giocato a ritmi bassi da ambe le squadre.

E ripiomba in crisi, quanto meno psicologica, la Reggina di Ivo Iaconi: al Granillo dopo tre risultati utili consecutivi, la compagine amaranto ha dovuto soccombere alla squadra più corsara del torneo, il Sassuolo. Gli emiliani hanno condotto una partita pressappoco perfetta, difendendosi con ordine e colpendo al momento giusto: vantaggio di Polenghi a ridosso della fine della prima frazione (colpo di testa ma incertezza di Cassano), raddoppio nella ripresa con Noselli. Espulso Santos, i calabresi sono naufragati definitivamente rischiando di subire in più occasioni la terza rete. Di seguito la classifica aggiornata e i risultati di ieri.

FROSINONE - BRESCIA 1-0
4° st Santoruvo (F)

REGGINA - SASSUOLO 0-2
42° pt Polenghi (S), 20° st Noselli (S)

GROSSETO - ALBINOLEFFE 2-2
47° pt Pichlmann (G), 6° st Mora (G), 27° st Cellini (A), 31° st Bergamelli (A)

SALERNITANA - EMPOLI 1-0
30° st Caputo (S)

CLASSIFICA: Lecce 33 punti; Ancona 30; Cesena 29; Empoli e Sassuolo 28; Modena 27; Torino 26; Frosinone 25; Triestina 24; Vicenza 24; Grosseto 23; Padova, Brescia, Gallipoli 22; Cittadella e Crotone 21; Reggina 19; Piacenza 17; Albinoleffe 16; Ascoli 15; Mantova 14; Salernitana 10.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: