Il rammarico di Claudio Marchisio: "Baratterei il gol contro l'Inter con la possibilità di rigiocare con il Bayern"

claudio marchisio

È tempo di mea culpa in casa Juve, dopo l'umiliante sconfitta per 4-1 inflitta dal Bayern Monaco e la conseguente uscita prematura dalla Champions League, tutti i bianconeri a turno hanno manifestato il loro rammarico per quanto accaduto. Lo hanno fatto Fabio Cannavaro e Nicola Legrottaglie, il capitano Alessandro Del Piero e l'acquisto dell'anno Diego. Oggi è toccato al giocatore che più di tutti è entrato nel cuore dei tifosi grazie a prestazioni eccellenti e a gol pesanti, stiamo parlando del giovane Claudio Marchisio, che nel tempo è riuscito a diventare uno dei pochi titolari inamovibili del centrocampo bianconero.

Neanche il tempo di gioire per il gol, bellissimo e pesante, contro l'Inter, la sconfitta in Champions ha fatto dimenticare tutto in fretta, è tanta la delusione tanto che lo stesso giocatore non ha esitato a dichiarare che baratterebbe volentieri il gol di sabato scorso con la possibilità di rigiocare quella partita maledetta contro i tedeschi. Ma cosa non ha funzionato? Marchisio ha provato ad analizzare la situazione cercando di individuare i motivi che hanno portato alla clamorosa sconfitta:

"Dopo il grande sforzo per vincere contro l’Inter, c’è stato un rilassamento, anche dovuto alla stanchezza. Inoltre il Bayern ha fatto una grande partita, dimostrando di avere più voglia di noi di passare. Secondo me, la qualificazione ce la siamo giocata prima, non dovevamo arrivare all’ultima partita con il passaggio del turno ancora da conquistare".

Le Foto di Juventus - Inter 2-1 del 5 Dicembre 2009, decide Marchisio
Le Foto di Juventus - Inter 2-1 del 5 Dicembre 2009, decide Marchisio
Le Foto di Juventus - Inter 2-1 del 5 Dicembre 2009, decide Marchisio
Le Foto di Juventus - Inter 2-1 del 5 Dicembre 2009, decide Marchisio
Le Foto di Juventus - Inter 2-1 del 5 Dicembre 2009, decide Marchisio

Le foto di Juventus - Bayern Monaco 1-4
Le foto di Juventus - Bayern Monaco 1-4
Le foto di Juventus - Bayern Monaco 1-4
Le foto di Juventus - Bayern Monaco 1-4
Le foto di Juventus - Bayern Monaco 1-4


In effetti la Juve aveva avuto più di un match ball, anche la sfida contro il Bordeaux di due settimane fa era assolutamente decisiva ma la squadra di Ferrara ha mancato clamorosamente l'appuntamento con vittoria, andando ad incassare una sonora sconfitta per 2-0 in terra di Francia. Il futuro è quanto mai nebuloso, il tecnico napoletano è sempre più sulla graticola, nonostante la società si affanni a dichiarare che la sua posizione è assolutamente al sicuro. Marchisio ha le idee chiare, la risposta dovrà arrivare sul campo:

"Dobbiamo pensare a vincere le due partite contro Bari e Catania e arrivare al meglio a Natale, poi sfrutteremo la sosta per ricaricarci. Da febbraio penseremo anche all’Europa League sapendo che non sarà facile perché ci sono tante ottime squadre. Ogni gara come una finale? Per noi è già da tempo così. La finale contro l’Inter l’abbiamo vinta, quella contro il Bayern purtroppo è andata male. Dobbiamo solo reagire e trovare quella continuità che ancora ci manca".

La continuità, questo è il grande cruccio dei bianconeri quest'anno. La squadra ha alternato partite in cui ha fatto vedere grandi cose con prestazioni a dir poco deludenti. Ci si affanna a trovare un capro espiatorio, c'è chi lo individua nella società o nell'allenatore, c'è chi invece se la prende con i giocatori, soprattutto con i nuovi acquisti che non sono riusciti a far compiere alla squadra il salto di qualità auspicato. La realtà è che a questo punto della stagione è inutile, se non addirittura controproducente, buttare tutto alle ortiche, c'è ancora margine per recuperare terreno con un campionato ancora aperto e una Europa League da giocare, ma adesso è tutto molto più complicato.

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: