Rassegna stampa 8 gennaio 2013: le prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport


La Gazzetta dello Sport dedica l'apertura principale al poker di Lionel Messi, che si aggiudica ancora una volta il Pallone d'oro. Nel sommario le parole di Guardiola, il quale sarebbe pronto a tornare ad allenare. Nel taglio alto le dichiarazioni di Silvio Berlusconi rilasciate a Telelombardia: Balotelli è una mela marcia e il futuro di Allegri è sempre più lontano da Milano. Intanto a Milanello potrebbe arrivare Zaccardo. Nella spalla le altre notizie: la Procura di Bari 'archivia' la situazione di Conte e Ranocchia nell'inchiesta sul calcioscomesse. Drogba rivolge parole di stima a Milan e Juventus, Dzeko in arrivo all'Inter a giugno, il cda del Vicenza boccia Roberto Baggio come tecnico e il presidente si dimette.

Il Corriere dello Sport dedica il titolo principale al calciomercato: "Juve-Drogba, ore decisive". Se l'ivoriano non dovesse accettare l'offerta bianconera dovrebbe tornare a Torino uno tra Immobile o Gabbiadini. In taglio alto le parole di Berlusconi su Balotelli e Allegri. Spazio anche per il mercato del Napoli, che, dopo l'arrivo di Armero, non si ferma e per il match di Coppa Italia tra Lazio e Catania. Non può mancare nemmeno la notizia del pallone d'oro, il quarto consecutivo, per Messi.

Tuttosport titola "Drogballe" sottolineando l'incoerenza tra le dichiarazioni di Conte, Marotta e dell'ivoriano a proposito appunto di un suo possibile approdo a Torino. Nel taglio alto ancora il mercato: Dzeko all'Inter e Santon verso il Milan. Quindi i problemi nello spogliatoio del Torino, dove alcuni giocatori contestano Ventura. Infine il no del Napoli al City che ha offerto 55 milioni di euro per Cavani e il poker di Messi

Gazzetta, Corriere dello Sport e Tuttosport: le prime pagine - 8 gennaio 2013

Gazzetta, Corriere dello Sport e Tuttosport: le prime pagine - 8 gennaio 2013
Gazzetta, Corriere dello Sport e Tuttosport: le prime pagine - 8 gennaio 2013
Gazzetta, Corriere dello Sport e Tuttosport: le prime pagine - 8 gennaio 2013

  • shares
  • Mail