Video: Gol e Highlights di Bari - Juventus 3-1 del 12 Dicembre 2009

Video Youtube, Sintesi di Bari - Juventus 3-1 del 12 Dicembre 2009


Le foto di Bari - Juventus 3-1

Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1


Le foto di Bari - Juventus 3-1

Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1
Le foto di Bari - Juventus 3-1

La Juventus di Ciro Ferrara (per quanto ancora?) perde meritatamente sul campo di Bari. I pugliesi battono i bianconeri ormai in caduta libera con gol di Meggiorini, Barreto su rigore e Almiron, per la Juventus rete del momentaneo pareggio di David Trezeguet. Diego, il presunto fuoriclasse brasiliano, sbaglia il rigore del potenziale 2 a 2.

La sconfitta è probabilmente immeritata, ma è la prova definitiva di quanto sia veramente pochissima cosa questa Juventus e se ci si mette la sfortuna non c'è alcuna possibilità di raccogliere punti. Il Bari gioca la sua partita con la stessa mentalità vista dall'inizio della stagione: palla a terra, velocità, verticalizzazioni e grande grinta nonostante le assenze per squalifica. Ferrara punta ancora una volta su Diego con l'esclusione di Del Piero e la coppia d'attacco Trezeguet - Amauri. Il brasiliano che si vorrebbe in nazionale è sempre fuori posizione, incapacità assoluta di trovare la porta, scoordinato, brutto a vedersi.

Il francese è il solito cecchino, probabilmente l'unico a salvarsi veramente nel naufragio dei bianconeri insieme al rozzo Poulsen, due che fosse per il direttore sportivo Alessio Secco starebbero giocando in un'altra squadra. Il Bari trova il vantaggio con un tiro di Meggiorini, sulla conclusione c'è Marchisio che si addormenta e Legrottaglie che devia il pallone in maniera decisiva. L'attaccante festeggia togliendosi la maglia e rimedia un evitabilissimo cartellino giallo. I bianconeri sono in difficoltà, ma su un'accelerazione arriva il tiro di Diego che Gillet respinge e Trezeguet spinge la palla in porta.

La Juventus cerca il vantaggio, con il solito ritmo compassato, e su un capovolgimento di fronte Barreto affronta Cannavaro in area, rientra viene steso e si guadagna il calcio di rigore che trasformerà con freddezza.

Il peggiore viatico per la ripresa bianconera che Ferrara imposta senza cambi iniziali. La Juventus ci prova, costruisce confusamente un gran numero di palle gol senza riuscire a concretizzarle grazie all'imprecisione dell'inguardabile Amauri e alla bravura di Gillet. La svolta, possibile, al 25 esimo. Il tecnico bianconero manda in campo Grosso che al primo pallone utile salta Masiello e viene steso da Almiron in area. Altro rigore.

Dal dischetto si presenta Diego, disturbato (in maniera ininfluente) da un laser verde puntata dagli spalti. Brutta immagine, ancora peggiore è la conclusione del brasiliano che tira altissimo confermando la sua pochezza in un frangente che ormai è partito una ventina di partite fa, alla terza giornata di campionato.

Ferrara prova a cambiare inserendo Camoranesi per Tiago, ma l'italoargentino ha giusto il tempo di sbagliare la battuta di un calcio d'angolo e di infortunarsi. Verrà sostituito da Giovinco, autentico desaparecidos bianconero che nulla potrà fare visto che nel frattanto è già arrivato il gol del 3 a 1 firmato dall'ex Almiron. La meteora bianconera calcia e vede il suo tiro leggermente deviato da Caceres, non esulta e si scusa con Ferrara, ma il San Nicola esplode di una gioia che in puglia non ricordavano da quasi 20 anni. Correva l'anno 1990 quando i baresi riuscirono a sconfiggere la Juventus, in panchina con i bianconeri il famigerato Gigi Maifredi. Ferrara si avvia a compiere lo stesso percorso.

Il Tabellino:

BARI-JUVENTUS 3-1 (primo tempo 2-1)

MARCATORI: Meggiorini (B) al 7', Trezeguet (J) al 23', Barreto (B) su rigore al 44' p.t.; Almiron (B) al 36' s.t.

BARI (4-4-2): Gillet; Masiello, Diamoutene, Bonucci, Stellini; Alvarez, Donati, Almiron, Rivas (18' s.t. Kamata); Meggiorini (26' s.t. Gazzi), Barreto (16' s.t. Greco). (Padelli, Belmonte, Allegretti, Koman). All. Ventura.

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Caceres, Legrottaglie, Cannavaro, Molinaro (21' s.t. Grosso); Marchisio, Poulsen, Tiago (30' s.t. Camoranesi, 41' s.t. Giovinco); Diego; Amauri, Trezeguet. (Manninger, Grygera, Salihamidzic, Del Piero). All. Ferrara.

ARBITRO: Tagliavento.

NOTE: serata fredda e ventosa, terreno allentato. Spettatori 52.000 circa. Ammoniti Meggiorini, Tiago, Cannavaro, Almiron. Recupero: 2' p.t.; 5' s.t.

  • shares
  • Mail