La Juve smentisce l'interessamento per Guus Hiddink, più probabile il ritorno di Bettega

alessio secco

Alessio Secco oggi era a Nyon per assistere al sorteggio dei sedicesimi della Europa League che hanno seguito quelli della Champions League. I giornalisti ne hanno approfittato per porre qualche domanda al giovane direttore sportivo, cercando di trovare qualche conferma alle tante voci che girano intorno ai bianconeri di questi tempi. L'argomento più caldo riguarda ovviamente la panchina di Ciro Ferrara, per molti non è così al sicuro e ieri il Daily Telegraph ha pubblicato un'intervista al procuratore di Guus Hiddink nella quale l'uomo riferiva l'interessamento di vari club tra cui, appunto, la Juventus.

Questa voce è stata subito smentita dalla società torinese che ha pubblicato una nota sul suo sito ufficiale nella quale si legge: "La Juventus smentisce in modo categorico le notizie provenienti dall'Inghilterra su un presunto interessamento per Guus Hiddink. La società non ha mai preso in considerazione alcun allenatore perché Ciro Ferrara gode della massima fiducia ed è al centro del progetto sportivo". La stessa conferma è arrivata anche da Secco che ha rassicurato l'allenatore napoletano:

"Ferrara resta al suo posto. Quando ricopri certi incarichi è normale che il peso delle responsabilità si faccia sentire, ma è altrettanto chiaro che ha tutta la personalità e la competenza per potere ricoprire questo incarico godendo della fiducia della dirigenza. Andiamo, quindi, avanti con Ferrara, ha la nostra fiducia, conosce bene il nostro ambiente e siamo fiduciosi possa portare la squadra al termine di questa stagione con soddisfazione da parte di tutti".


Dopo una smentita arriva però una mezza ammissione, si parla del ventilato ritorno di Roberto Bettega alla Juventus. Il direttore sportivo non fornisce molte informazioni ma neanche smentisce tale ipotesi: "Non è una questione che compete a me. Se la decisione dovesse essere questa sarei felice perché con lui ho lavorato in passato. Lo stimo molto e non ci sarebbe nessun problema". Tale argomento potrebbe essere discusso nel prossimo CdA che si terrà lunedì e già in quella data potrebbero esserci sostanziose novità.

Infine si è affrontato il tema mercato. Il lungo stop a cui sarà costretto Camoranesi poteva cambiare i piani della dirigenza bianconera, in questi ultimi giorni è stato fatto spesso il nome del centrocampista del Parma Daniele Galloppa. Secco però smentisce ogni ipotesi, il mercato in entrata della Juventus è chiuso, a gennaio non ci sarà nessun nuovo arrivo. Diversa la situazione per quello in uscita, al giusto prezzo qualche giocatore potrebbe anche lasciare Torino.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: