Moggi attacca l’Inter: “Tornerò nel mondo del calcio come rompicoglioni”

E’ un Moggi a tutto campo, lontano dal mondo del calcio ma feroce, quello che si confessa, si sfoga tramite le pagine de “La Repubblica”. E promette vendetta, tornerà ma come “guastafeste” per usare un eufemismo. Luciano non ci sta a vedere punite solo alcune squadre. L’Inter era parte integrante del famoso sistema: “Fatemi capire,

E’ un Moggi a tutto campo, lontano dal mondo del calcio ma feroce, quello che si confessa, si sfoga tramite le pagine de “La Repubblica”. E promette vendetta, tornerà ma come “guastafeste” per usare un eufemismo. Luciano non ci sta a vedere punite solo alcune squadre.

L’Inter era parte integrante del famoso sistema:
“Fatemi capire, il passaporto falso di Recoba per cui l’Inter ha patteggiato, che cos’è? Qual è la sola società di serie A che ha cointeressenze con una di B? Non è l’Inter con lo Spezia? Fatemi capire, c’è differenza se Moggi va a cena da Bergamo con lo scudetto già in tasca e Giacinto Facchetti si attovaglia, con Bergamo, mentre l’Inter ancora lotta per un posto in Champions? Le fidejussioni false firmate da Giacinto Facchetti per la Reggina, non sono forse illeciti pieni?”.
Dalle sue parole sembra che la Juve sia stata vittima e non carnefice:
“Non parlo di complotto, ma è un dato di fatto che ambienti giornalistici e finanziari vicini all’Inter stiano approfittando di questa situazione”.

L’ex dg dei bianconeri ha molte cose da dire anche “all’amico” Adriano Galliani ed al suo Milan:
“Vorrei dedicare un pensierino anche a Galliani e Confalonieri. Confalonieri dice che il Milan è vittima da 15 anni del ‘regime di Moggi’. Se viene a parlarmi di regime, proprio lui, devo ricordargli che il presidente della Lega si chiamava Adriano Galliani. Per non parlare dei diritti televisivi. Il mio concorrente aveva tra le mani quello straordinario strumento di persuasione e business che è la televisione e noi da Torino dovevamo arrangiarci in qualche modo per non essere spazzati via. Chi era il più forte allora? Moggi o Galliani?”.
Ed è solo l’inizio. Mica male!

via | tgcom

I Video di Calcioblog