Torino: Cairo pesantemente contestato da un centinaio di ultras

Al grido di “Te ne vai o no, te ne vai sì o no!” e “Un presidente, vogliamo un presidente!” circa un centinaio di tifosi granata ha inscenato una pesante contestazione nei confronti della presidenzadel Torino. Alla Sisport, dove la squadra ha ripreso ad allenarsi dopo la sosta per il Natale, Urbano Cairo stava presentando

di antonio


Al grido di “Te ne vai o no, te ne vai sì o no!” e “Un presidente, vogliamo un presidente!” circa un centinaio di tifosi granata ha inscenato una pesante contestazione nei confronti della presidenzadel Torino. Alla Sisport, dove la squadra ha ripreso ad allenarsi dopo la sosta per il Natale, Urbano Cairo stava presentando alla stampa il nuovo consulente di mercato, Gianluca Petrachi, quando è sopraggiunto il gruppo di ultras che ha interrotto con cori, fumogeni e grossi petardi la conferenza stampa. (Classifica serie B)

Il container nel quale erano presenti i dirigenti del Torino è stato accerchiato e preso a pugni dagli ultras. Terrorizzati, oltre al presidente Cairo, anche il ds Rino Foschi, il neo dirigente Petrachi e i giornalisti presenti, che hanno dovuto attendere alcuni minuti prima di poter uscire dalla struttura. La contestazione non ha risparmiato neppure i giocatori, bersagliati anche loro dai cori dei tifosi. I deludenti risultati della squadra, retrocessa in serie B la scorsa stagione, rappresentano motivo di malcontento per la tifoseria granata.

Classifica serie B