Parma, domani a Vigo la prima uscita stagionale.

Continua la prima fase del ritiro in Val di Fassa del Parma, che domani sosterrà la prima sgambata stagionale sul campo di Vigo contro una rappresentativa locale. Il gruppo è in buona salute e lavora duramente agli ordini di Pioli e dei suoi collaboratori Osti e Murelli; lavoro differenziato solo per Gasbarroni, Galuppo e Bolaño

di mattia


Continua la prima fase del ritiro in Val di Fassa del Parma, che domani sosterrà la prima sgambata stagionale sul campo di Vigo contro una rappresentativa locale. Il gruppo è in buona salute e lavora duramente agli ordini di Pioli e dei suoi collaboratori Osti e Murelli; lavoro differenziato solo per Gasbarroni, Galuppo e Bolaño che forse non disputeranno la prima amichevole stagionale.
Intanto il tecnico Pioli si è segnalato per un gesto importante: dopo un colloquio con i senatori Morfeo, Cardone e Bonera, ha chiesto alla squadra la redazione e la sottoscrizione di un regolamento interno cui tutti dovranno attenersi, coinvolgendo i giocatori nella gestione del gruppo nel tentativo di responsabilizzarli. Un’iniziativa utile in un gruppo formato da una miscela di giovani pieni di entusiasmo e di calciatori più maturi ed esperti.

Sul fronte trasferimenti, potrebbe essere oggi la giornata decisiva per il trasferimento al Palermo di Mark Bresciano in cambio di Biava e Ciaramitaro (più conguaglio): le due parti ormai sono molto vicine e l’accordo potrebbe essere questione di ore. A Matteo Contini, invece, è stato proposto il rinnovo del contratto in scadenza tra dieci mesi e ora la palla passa al giocatore che dovrà decidere se accettare o cedere alle lusinghe del Cagliari. Nessuna novità, invece, per la caccia alla prima punta che possa fare da alternativa a Muslimović: i nomi sono i soliti, ma le trattative non saranno concretizzate almeno fino alla sentenza della Corte Federale, prevista per il prossimo 24 luglio.

Intanto la società ha concluso due operazioni di mercato “minori”: come anticipato Francesco Ruopolo, dopo aver rinnovato il proprio contratto fino al 2009, è stato ufficialmente girato in compartecipazione alla Triestina, mentre il giovane attaccante della Primavera Salvatore Del Sole (1988) è stato ceduto, sempre in comproprietà alla Sanremese, squadra che disputa il campionato di C2, dove troverà il coetaneo Paolo Pasquali.

I Video di Calcioblog