Prime sorprese in Coppa D’Africa: Costa d’Avorio fermata sul pari, crolla l’Algeria

Dopo il rocambolesco pareggio di ieri tra i padroni di casa dell’Angola e il Mali, partite meno spettacolari ma risultati ancora più sorprendenti in questo secondo giorno di Coppa d’Africa. Nella sfida disputata a Luanda, nettissima vittoria di uno spumeggiante Malawi sulla ben più quotata Algeria, squadra che parteciperà al prossimo Mondiale sudafricano: 3-0 il


Dopo il rocambolesco pareggio di ieri tra i padroni di casa dell’Angola e il Mali, partite meno spettacolari ma risultati ancora più sorprendenti in questo secondo giorno di Coppa d’Africa. Nella sfida disputata a Luanda, nettissima vittoria di uno spumeggiante Malawi sulla ben più quotata Algeria, squadra che parteciperà al prossimo Mondiale sudafricano: 3-0 il risultato finale a favore degli uomini in maglia rossa, alla vigilia considerati la cenerentola del girone contro gli irriconoscibili nordafricani, che ora rischiano seriamamente l’eliminazione già nella fase a girone.

Nell’incontro di Cabinda delude anche la favoritissima Costa d’Avorio, che schiera tra le sue fila alcuni protagonisti dei migliori campionati europei, tra i quali il centravanti del Chelsea, Didier Drogba. Proprio quest’ultimo, dopo meno di due minuti di gioco del match contro il Burkina Faso, reclama un calcio di rigore che se fosse stato assegnato dal direttore di gara tunisino, avrebbe probabilmente cambiato il volto dell’incontro. Finisce però 0-0, al termine di una prova piuttosto deludente per gli Elefanti, che come spesso gli accade hanno ecceduto nelle giocate spettacolari, sciupando troppe occasioni da gol.

Gli avversari si sono invece limitati al più classico dei catenacci, riuscendo nell’impresa di strappare un punto che tiene aperti i giochi in un raggruppamento orfano del Togo, come noto ritiratosi dalla competizione in seguito alla drammatica aggressione al pullman della squadra terminata con la morte di tre mebri dello staff tecnico.

Ultime notizie su Coppa d'Africa

Tutto su Coppa d'Africa →