Coppa D’Africa: pari tra Gabon e Tunisia, il Camerun vince a fatica e torna in corsa

Sotto un violentissimo acquazzone, finisce 0-0 la sfida tra il sorprendente Gabon e la Tunisia, risultato che consente agli uomini di Giresse di ipotecare il passaggio ai quarti di finale. Le migliori occasioni le hanno però i nordafricani, che non riescono a superare l’estremo difensore Ovono più per la loro imprecisione sottoporta che per meriti


Sotto un violentissimo acquazzone, finisce 0-0 la sfida tra il sorprendente Gabon e la Tunisia, risultato che consente agli uomini di Giresse di ipotecare il passaggio ai quarti di finale. Le migliori occasioni le hanno però i nordafricani, che non riescono a superare l’estremo difensore Ovono più per la loro imprecisione sottoporta che per meriti di quest’ultimo, apparso anzi piuttosto incerto. Torna in corsa per la qualificazione anche il Camerun: i Leoni Indomabili piegano con un soffertissimo 3-2 il modesto Zambia.

Eto’o e compagni, già clamorosamente battuti nella gara d’esordio dal Gabon vanno sotto dopo soli otto minuti ad opera di Mulenga che approfitta di un pasticcio difensivo di Song. Lo Zambia sfiora per due volte il raddoppio, ma un super Kameni salva gli uomini di Le Guen che costruiscono la prima occasione solo nel finale di primo tempo quando Mweene neutralizza un tiro di Makoun. Nell’intervallo il tecnico francese rivoluziona il reparto offensivo facendo entrare Binya ed Idrissou, mossa che si rivelerà decisiva.

Proprio il roccioso centravanti va a segno di testa dopo tredici minuti dalla ripresa del gioco, ma il direttore di gara annulla per un inesistente fuorigioco. Il gol del pareggio è però nell’aria e arriva dieci minuti più tardi grazie ad una clamorosa papera del portiere avversario. A un quarto d’ora dal termine poi, il bomber dell’Inter porta in vantaggio i suoi, mettendo a segno la sua diciassettesima rete in Coppa D’Africa in sei edizioni disputate. Per il Camerun sembra fatta, ma un erroraccio di Kameni, regala agli zambiani il rigore con il quale Katogo riporta in parità i suoi.

Il gol scacciacrisi arriva a quattro minuti dal termine: cross dalla destra di Geremi e preciso colpo di testa del gigante Idrissou; giovedì la sfida decisiva per il passaggio del turno contro la Tunisia.

Ultime notizie su Coppa d'Africa

Tutto su Coppa d'Africa →