Coppa D’Africa: l’Egitto chiude il girone a punteggio pieno, passa anche la Nigeria

I campioni in carica dell’Egitto si confermano per il momento la squadra più in forma di questa Coppa D’Africa. I Faraoni vincono infatti in maniera piuttosto agevole (2-0) anche l’ultimo incontro del proprio girone, restando l’unica compagine a punteggio piena al termine della prima fase della competizione. Contro il Benin, i nordafricani chiudono la pratica


I campioni in carica dell’Egitto si confermano per il momento la squadra più in forma di questa Coppa D’Africa. I Faraoni vincono infatti in maniera piuttosto agevole (2-0) anche l’ultimo incontro del proprio girone, restando l’unica compagine a punteggio piena al termine della prima fase della competizione. Contro il Benin, i nordafricani chiudono la pratica in poco più di venti minuti, anche a causa dell’inconsistenza degli Scoiattoli, che erano costretti a vincere per sperare nella qualificazione, ma sono apparsi da subito molto timorosi e non ancora pronti ad un palcoscenico così importante.

Egiziani in vantaggio dopo soli sei minuti con il terzino Muhammadi, che va a segno con un beffardo tiro-cross, molto probabilmente non voluto, ma sufficiente ad ingannare il disattento estremo difensore avversario. La rete che chiude il match quindici minuti più tardi, quando Moteab ribadisce in rete una bella respinta dello stesso Djidonou, al termine di una fulminante azione di contropiede. Nell’altro match del raggruppamento, più faticosa di quanto dica il risultato finale (3-0) il successo della Nigeria, che riesce comunque a centrare la qualificazione ai quarti, obiettivo minimo di Martins è compagni nella competizione.

Proprio Oba Oba mette a segno la terza rete dei suoi, dopo la doppietta di Odemwingie. Come detto però per le Super Aquile non è stata affatto una passeggiata, soprattutto nel primo tempo, quando il Mozambico ha messo più volte in difficoltà Enyeama.

Ultime notizie su Coppa d'Africa

Tutto su Coppa d'Africa →