Calciomercato: la Lazio acquista Hitzlsperger e Golasa, Barusso e Genevier al Torino, Saumel al Brescia


"Lasciar partire Thomas è stato difficile, ma rispettiamo la sua decisione e gli auguriamo la miglior fortuna con il suo nuovo club, ringraziandolo per la sua militanza nello Stoccarda", recita il comunicato dello Stoccarda. Thomas è Hitzlsperger, centrocampista 27enne nazionale tedesco appena acquistato dalla Lazio che si congeda dal suo ex pubblico: "Saluto con affetto tifosi, compagni, staff e società, e tengo le dita incrociate per questa squadra, che mi ha dato tanto. Giocare in un grande campionato sarà un grande privilegio, e potrò portare avanti la bella tradizione dei calciatori tedeschi approdati in Italia".

Il club di Claudio Lotito, in attesa di sviluppi per la vicenda Eguren (è stato giudicato non idoneo per un problema di pressione alta, ma il Villareal lo considera ceduto), ha acquistato anche un giovane israeliano. Si tratta del centrocampista Eyal Golasa, 18 anni, che giocherà nella Lazio per quattro stagioni e mezzo. Golasa ha chiesto ed ottenuto di indossare la maglia n.15. Difficile, invece, l'approdo a Roma del brasiliano Ederson dal Lione.

Fronte Torino: il Torino Football Club S.p.A. comunica di aver acquisito a titolo temporaneo dall'A.S. Roma S.p.A. il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Ahmed Apimah Barusso, e di aver ceduto a titolo temporaneo al Brescia Calcio S.p.A. il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Jurgen Saumel. Presto in prestito dal Siena anche il regista Gael Genevier. Le parole del ds granata, Petrachi:

"Innanzitutto vorrei ringraziare il Presidente Cairo per avermi dato carta bianca sul mercato e per avermi messo a disposizione le risorse per ingaggiare calciatori importanti. Inoltre, a differenza di molti altri colleghi, il Presidente mi ha permesso di effettuare prima le operazioni in entrata e poi quelle in uscita: in genere, per ragioni economiche, avviene il contrario. Quindi l'aiuto del Presidente è stato fondamentale. Per quanto riguarda Barusso, arriva con la formula del prestito ma abbiamo intenzione di acquistare la metà del cartellino di proprietà del Rimini: al Brescia è invece andato Saumel, ma sempre a titolo temporaneo, perché puntiamo sulle qualità del calciatore austriaco per il futuro. Mi auguro di rivedere il Barusso di Rimini. Quella di Genevier è invece stata una "telenovela": è stata fin da subito una mia priorità, ed ora finalmente è in maglia granata".

  • shares
  • Mail