Terry e la fascia di capitano perduta: la stampa britannica appoggia Capello

Un tripudio, quasi quanto una vittoria sul campo della sua Inghilterra. E' il day after della ferma decisione presa da Fabio Capello che ha sfilato dal braccio la fascia di capitano a John Terry, dopo lo scandalo a sfondo sessuale di cui si è reso protagonista. Alcuni giornali narrano che Terry sia scoppiato a piangere di nascosto dopo aver appreso la notizia da Capello.

Ma unanime è stato il sostegno dei quotidiani inglesi nei confronti del tecnico italiano: "Grazie, signor Capello" titola il Daily Mail, mentre il Mirror rilancia con un fin troppo cattivo "Terrivederci". Una storia che ha assunto i contorni di una mini questione di stato in cui Capello viene descritto come l'unica persona capace di restituire dignità alla nazionale inglese:

"Grazie per avere dimostrato che chi sbaglia paga. In passato, la troppa indulgenza verso i nostri calciatori si è rivelata un problema in più anche in campo. Il tecnico ha mostrato i denti, non ha perso credibilità agli occhi dei giocatori", scrive il Daily Mail. Particolare curioso rivelato dal Guardian: sono stati due italiani a prendere la decisione di togliere la fascia a Terry, il suo allenatore Capello e il vice Franco Baldini, dopo essersi consultati con altri due italiani, Ancelotti, allenatore di Terry al Chelsea, e Mancini, allenatore del Manchester City in cui gioca Wayne Bridge, il giocatore "tradito" dalla fidanzata.

Le Foto di Vanessa Perroncel e Toni Poole
Le foto di Vanessa Perroncel
Le foto di Vanessa PerroncelLe foto di Toni PooleLe foto di Toni Poole

Intanto i tabloid affermano di sapere che Vanessa Perroncel, la fotomodella di origine francese al centro della scandalo, ha deciso di non raccontare tutti i dettagli piccanti della sua relazione con Terry (e con altri quattro giocatori del Chelsea), rifiutando le offerte di centinaia di migliaia di sterline fatte da vari giornali, perché ha ricevuto ancora più soldi, da 400 mila a 800 mila sterline, dallo stesso Terry, che avrebbe così comprato il suo silenzio.

  • shares
  • Mail