Ufficiale: Bresciano al Palermo, Budan e Ciaramitaro al Parma

Finalmente è ufficiale: dopo qualche settimana di tira e molla, Parma e Palermo hanno trovato l’accordo per il trasferimento di Mark Bresciano a titolo definitivo al club rosanero. In cambio il Parma non ha ottenuto il cartellino di Giuseppe Biava come voleva la società gialloblù (la cessione del difensore è stata stoppata da Guidolin dopo

di mattia

Finalmente è ufficiale: dopo qualche settimana di tira e molla, Parma e Palermo hanno trovato l’accordo per il trasferimento di Mark Bresciano a titolo definitivo al club rosanero. In cambio il Parma non ha ottenuto il cartellino di Giuseppe Biava come voleva la società gialloblù (la cessione del difensore è stata stoppata da Guidolin dopo l’infortunio a Cesare Bovo), né Leandro Rinaudo per gli stessi motivi.
Saranno dunque l’annunciato Maurizio Ciaramitaro (1982), centrocampista l’anno scorso a Cesena, e la novità Igor Budan (1980), attaccante croato che la stagione passata segnò una doppietta al Parma con la maglia dell’Ascoli, a trasferirsi in gialloblù. Ciaramitaro arriva a titolo definitivo e Budan in prestito con diritto di opzione alla compartecipazione. Il croato si contenderà il ruolo di prima punta con l’ex connazionale Muslimović, a sua volta a segno contro il Parma con il Messina, per una strana ironia della sorte. Mentre Ciaramitaro può ricoprire tutti i ruoli del centrocampo, sia in mediana, sia sulla trequarti. Un Parma, dunque, ancora più slavo (il croato Budan si aggiunge a uno sloveno, un bosniaco e un bielorusso) e soprattutto sempre più giovane, essendo arrivati altri due ragazzi dopo il 1980.

Con questi movimenti, il Parma ha quasi completato la propria campagna trasferimenti. Perso Biava, resta da definire un eventuale innesto di un nuovo difensore, ma tutto dipenderà dalla volontà di Bonera e Contini: dovessero restare il reparto sarebbe a posto così, dovesse partire uno dei due (per Contini si è fatto avanti anche il Siena di Beretta che lo riavrebbe volentieri), il club gialloblù tornerebbe su uno degli obiettivi di inizio estate, il modenese Perna. L’arrivo di Ciaramitaro, invece, potrebbe liberare uno tra Grella e Bolaño, con il colombiano destinato ad avere poco spazio tra nuovi acquisti e giovani scalpitanti; ma la vera notizia è che a più di un mese dall’inizio del campionato (salvo slittamenti), Pioli può già lavorare con una rosa completa. Non è poco.

Questa la rosa del Parma a tutt’oggi in ritiro a Vigo di Fassa:

Portieri: Luca Bucci (1969), Alfonso De Lucia (1983), Fabio Virgili (1986)

Difensori: Antonio Bocchetti (1980), Daniele Bonera (1981), Giuseppe Cardone (1974), Ferdinand Coly (1973), Matteo Contini (1980), Fernando Couto (1969), Damiano Ferronetti (1984), Alberto Galuppo (1987), Filippo Mattiuzzo (1987), Marco Rossi (1987)

Centrocampisti: Jorge Eladío Bolaño (1977), Maurizio Ciaramitaro (1982), Luca Cigarini (1986), Daniele Dessena (1987), Andrea Gasbarroni (1981), Vincenzo Grella (1979) in ritiro dal 1° agosto, Matteo Mandorlini (1988), Domenico Morfeo (1976), Andrea Pisanu (1982), Filippo Savi (1987)

Attaccanti: Igor Budan (1980), Zlatko Dedić (1984), Vitalij Kutuzov (1980), Pietro Lorenzini (1989), Zlatan Muslimović (1981), Daniele Paponi (1988)

I Video di Calcioblog