Porto - Arsenal 2-1: Fabiansky regala la vittoria ai lusitani, ma Campbell tiene in corsa i Gunners


All'Estádio do Dragão di Oporto, una disastrosa prestazione dell'estremo difensore dell'Arsenal Fabiansky, riserva dell'infortunato Almunia, consente ai padroni di casa del Porto di conquistare il successo in maniera piuttosto immeritata e di poter così affrontare la sfida di ritorno in programma a Londra avanti per 2-1. I padroni di casa partono comunque bene, sfiorando il vantaggio dopo soli due minuti con il bomber colombiano Falcao Garcia, che nella ripresa si rivelerà il match winner dell'incontro. Dieci minuti più tardi il gol del vantaggio: tiro-cross di Varela e clamorosa papera del portiere argentino che si fa scappare il pallone dalle mani.

La fotogallery della sfida

La fotogallery della sfidaLa fotogallery della sfidaLa fotogallery della sfidaLa fotogallery della sfida


Gli uomini di Wenger, seppur in formazione largamente rimaneggiata per le assenze di Gallas, Arshavin, Eduardo, Djourou, Van Persie e il già citato Almunia, reagiscono però in maniera veemente, trovando il pari poco più tardi con un colpo di testa del veterano Campbell, lasciato colpevolmente solo a centro area dai difensore avversari. La ripresa sembra iniziare sulla falsariga del primo tempo con i Gunners padroni del centrocampo e i Dragoni poco incisivi, ma al sesto minuto arriva un altro clamoroso errore della retroguardia inglese: Fabiansky raccoglie con le mani un retropassaggio di Campbell e poi si attarda a protestare con il direttore di gara Hansson (quello dello spareggio mondiale fatale all'Irlanda di Trapattoni) avvedendosi quando ormai è troppo tardi della rapidissima battuta del calcio di punizione, che consente a Falcao Garcia di battere comodamente a rete. Nel finale Wenger tenta anche la carta Walcott che non riesce però ad incidere come sperato, permettendo ai non certo esaltanti portoghesi di conquistare un prezioso successo in vista di un match di ritorno comunque apertissimo.

IL TABELLINO

PORTO-ARSENAL 2-1

MARCATORI: 11' Varela (P), 18' Campbell (A), 51' Falcao (P)

PORTO (4-3-3): Helton; Fucile, Rolando, Bruno Alves, Alvaro; R. Micael (85' Belluschi), Fernando, R. Meireles (68' T. Costa); Varela, Hulk (81' M. Gonzalez), Falcao. A disposizione: Beto, Guarìn, Maicon, M. Lopes. All. Ferreira

ARSENAL (4-3-2-1): Fabianski; Sagna, Campbell, Vermaelen, Clichy; Diaby, Denilson, Fabregas; Rosicky (68' Walcott), Nasri (88' Ebouè); Bendtner (83' Vela). A disposizione: Mannone, Ramsey, Silvestre, Traorè. All. Wenger

ARBITRO: Hansson

AMMONITI: Diaby (A), Bruno Alves (P), Fucile (P), Alvaro (P), Fernando (P)

La fotogallery della sfida

La fotogallery della sfida
La fotogallery della sfida
La fotogallery della sfida
La fotogallery della sfida
La fotogallery della sfida
La fotogallery della sfida
La fotogallery della sfida
La fotogallery della sfida
La fotogallery della sfida
La fotogallery della sfida

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: