Ufficiale: Panucci rescinde consensualmente e lascia Parma


La notizia era nell'aria da alcune ore e mancava solamente la conferma ufficiale: Christian Panucci, ex difensore della nazionale italiana, ha lasciato il Parma per "motivi strettamente personali". Lo ha annunciato il club in una nota pubblicata sul suo sito. Il contratto del 36enne, che lo legava alla squadra fino al 30 giugno, è stato rescisso consensualmente. Panucci, che in passato ha giocato nel Milan, nel Real Madrid, nel Chelsea e nella Roma, ha smentito che alla base della decisione vi siano dissidi con l'allenatore. La versione integrale del comunicato:


"Christian Panucci rende noto che in data odierna ha risolto consensualmente, per motivi strettamente personali, il contratto che lo legava al Parma football club fino al 30 giugno 2010. Christian Panucci ringrazia la società Parma Fc, il presidente Ghirardi, l’allenatore, i compagni di squadra e tutti i tifosi, cui augura le migliori fortune. In merito ad alcune notizie comparse sugli organi di stampa nei giorni scorsi, Christian Panucci smentisce categoricamente che alcun dissidio con l'allenatore sia alla base della sua decisione".

La reazione a caldo dell'allenatore degli emiliani, Francesco Guidolin:


"Panucci? Mi dispiace e io lo ringrazio per la mano che ci ha dato fino ad oggi, perché è stato molto importante nel nostro cammino. In questa fase del campionato, soprattutto fino a Natale, come del resto tutta la squadra, è stato fondamentale, e di questo lo ringrazio. Non c’è mai stato niente tra di noi: c’è solo stato un bel rapporto, un buon rapporto tra allenatore e giocatore. Ho avuto il piacere di conoscerlo sia come ragazzo che come calciatore. A noi ed a me ha dato una mano importante: il resto sono chiacchiere, ed io rispetto le sue decisioni".

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: