L’UEFA non ci sta: Milan fuori dalla Champions?

Contrariamente a quanto sancito dalla sentenza d’appello del Maxiprocesso emessa dalla Corte Federale, la partecipazione del Milan ai prossimi preliminari di Champions non è ancora certa. L’UEFA ha convocato per martedì un’assemblea straordinaria per discutere sulla posizione dei club italiani che dovrebbero partecipare alle coppe. La decisione finale spetta in ogni caso al massimo organo



Contrariamente a quanto sancito dalla sentenza d’appello del Maxiprocesso emessa dalla Corte Federale, la partecipazione del Milan ai prossimi preliminari di Champions non è ancora certa. L’UEFA ha convocato per martedì un’assemblea straordinaria per discutere sulla posizione dei club italiani che dovrebbero partecipare alle coppe. La decisione finale spetta in ogni caso al massimo organo europeo. Queste le parole di un esponente dell’UEFA:

“La distribuzione dei posti spetta in ultima istanza all’Uefa e non dipende solo dalle posizioni nei rispettivi campionati… i club devono anche essere eticamente idonei a prender parte alla competizione europea ed i club che sono stati colti a screditare il gioco o coinvolti in attività fraudolente non giocheranno necessariamente nelle competizioni Uefa.”

Se i rossoneri dovessero essere estromessi dal torneo, il posto vacante potrebbe essere assegnato al Palermo o eventualmente ad una società di un’altra federazione europea.

I Video di Calcioblog