Inter – Genoa 0-0: i nerazzurri si svegliano alla fine, niente fuga

Le genovesi non segnano a San Siro contro l’Inter, ma neanche subiscono: terzo 0-0 in quattro partite per i nerazzurri, così come la Samp qualche sabato fa, anche il Genoa esce imbattuto dall’impianto milanese strappando un prezioso punto alla corazzata di Mourinho. Partita per niente bella, contraddistinta dall’abulia interista e dalla poca voglia di credere


Le genovesi non segnano a San Siro contro l’Inter, ma neanche subiscono: terzo 0-0 in quattro partite per i nerazzurri, così come la Samp qualche sabato fa, anche il Genoa esce imbattuto dall’impianto milanese strappando un prezioso punto alla corazzata di Mourinho. Partita per niente bella, contraddistinta dall’abulia interista e dalla poca voglia di credere davvero nella vittoria da parte degli ospiti; ne esce fuori uno spot per la noia fino a dieci minuti dalla fine, quando i padroni di casa, complici anche le solite sostituzioni a trazione anteriore del portoghese, hanno creato l’assalto finale (non facendo comunque lavorare molto Amelia). Migliore in campo Salvatore Bocchetti: il difensore genoano che in questa stagione non sta brillando particolarmente, è stato praticamente perfetto, annullando il grande ex Milito. Gasperini conosce bene l’argentino, il bomber dell’Inter non ha avuto vita facile (Tabellino e pagelle di Inter – Genoa 0-0Le foto di Inter – Genoa 0-0).

E’ un’Inter che lascia attoniti quella che si presenta sul freddo terreno di gioco del Meazza: ha motivazioni e nomi per cercare di infilzare quanto prima la banda di Gasperini ma, di fatto, non lo fa. Nei primi quarantacinque minuti di partita tira verso la porta di Amelia una sola volta, e succede al 40° quando da distanza siderale Stankovic cerca di sorprendere il portiere avversario: parata facile sul suo tiro in fin dei conti centrale. Balotelli è svogliato, Muntari sbaglia tutti i palloni che tocca e anche Sneijder e Milito (garanzie assolute) latitano. E il Genoa? Non ha fatto di meglio per sciogliere gli infreddoliti cuori dei tanti tifosi giunti dalla Liguria: partita ordinata in difesa, buon pressing e sprazzi di gioco sulle fasce, ma Suazo è un’ombra e Sculli non è al meglio. Anche gli ospiti arrivano alla conclusione una sola volta: è Mesto a metter paura a Julio Cesar, il bolide del laterale genoano è però preda dell’impeccabile portiere brasiliano.

Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0


Nella ripresa non cambia molto: il primo corner l’Inter lo ottiene a dieci minuti dalla fine e fino ad allora, quando è ufficialmente iniziato il forcing disperato di Zanetti e compagni, non aveva fatto granché per vincere la partita. Poi però accende la lampadina Sneijder, carica il cannone e spara un paio di palle a lambire i legni della porta genoana. Brividi che scuotono il pubblico che a un certo punto, con l’orologio a scappare via veloce, inizia a mugugnare per spronare quella pazza Inter abituata a mettere il turbo sul filo di lana. Milito si danna ma non è la sua serata (grande merito della retroguardia rossoblu, con menzione d’onore per Bocchetti), Eto’o e Quaresma mettono pepe ma poco sale. E allora ci provano i difensori: Maicon con un tiro dalla lunga sempre però largo, Samuel con una zuccata fuori di un soffio. Il Genoa è stanco, Palladino cerca di illuminare invano, Palacio non incide. Finisce a reti bianche: sbadigli per ottanta minuti, poi qualche sussulto. Ma la fuga Inter è fallita.

Tabellino e pagelle di Inter – Genoa 0-0

INTER-GENOA 0-0

INTER (4-2-3-1) Julio Cesar 6.5; Maicon 6, Lucio 6.5, Samuel 6, Zanetti 5.5; Stankovic 5.5 (dal 30’ s.t. Quaresma sv), Muntari 5 (dal 13’ s.t. Cordoba 5.5); Balotelli 5, Sneijder 6, Pandev 5.5 (dal 13’ s.t. Eto’o 6); Milito 6 (Toldo, Materazzi, Mariga, Arnautovic ). All. Mourinho
GENOA (5-4-1) Amelia 6; Rossi 6.5, Papastathopoulos 6, Bocchetti 7.5, Moretti 6.5, Criscito 6; Mesto 6, Zapater 5.5, Milanetto 6, Sculli 5 (dal 17’ s.t. Palacio 5.5); Suazo 5 (dall’8’ s.t. Jankovic sv, dal 23’ Palladino 6). (Scarpi, Tomovic, Juric, Kharja). All. Gasperini.

ARBITRO: Banti di Livorno.
NOTE: ammoniti Samuel e Balotelli per proteste, Criscito per gioco scorretto. Tiri in porta 3-3. Tiri fuori 8-2. Angoli 3-2. In fuorigioco 3-1. Recuperi 3’ pt, 4’ st.

Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0

Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0
Le migliori foto di Inter-Genoa 0-0

I Video di Calcioblog