Inter campione d’Italia 2005/2006

Dopo 17 anni di digiuno, arriva per l’Inter la gioia del quttordicesimo scudetto. Dopo la sentenza del Maxiprocesso e la riunione della FIGC, la commisione composta da Aigner, Coccia e Pardolesi ha assegnato, anche se a tavolino, il titolo ai nerazzurri. Ecco l’annuncio ufficiale: “Il Commissario straordinario Guido Rossi ha ritenuto di attenersi alle conclusioni



Dopo 17 anni di digiuno, arriva per l’Inter la gioia del quttordicesimo scudetto. Dopo la sentenza del Maxiprocesso e la riunione della FIGC, la commisione composta da Aigner, Coccia e Pardolesi ha assegnato, anche se a tavolino, il titolo ai nerazzurri. Ecco l’annuncio ufficiale:

“Il Commissario straordinario Guido Rossi ha ritenuto di attenersi alle conclusioni del parere e che non ricorrono motivi per l’adozione di provvedimenti per la non assegnazione del titolo di campione d’Italia per il 2005-06 alla squadra prima classificata all’esito dei giudizi disciplinari. In caso di mera revoca del titolo senza modificazioni di classifica, il titolo rimane necessariamente vacante.
Diversamente in caso di sanzioni che comportano modificazioni di classifica (come penalizzazioni di punti o retrocessioni all’ultimo posto) l’art. 49 delle Noif prevede l’automatica acquisizione del titolo di campione d’Italia per la squadra che risulta prima classificata, tenuto conto delle sanzioni”.

Moratti, che aveva da poco ritirato la sua candidatura come Presidente di Lega, potrà finalmente festeggiare la conquista del tanto agnognato tricolore. Complimenti presidente!

via | tgcom

I Video di Calcioblog