Serie A, 28esima giornata: le Probabili Formazioni

Catania-Inter venerdì ore 20:45 Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Silvestre, Terlizzi, Capuano; Izco, Biagianti, Ricchiuti; Martinez, Maxi Lopez, Mascara. A disposizione: Campagnolo, Augustyn, Potenza, Delvecchio, Ledesma, Carboni, Morimoto. All.: Mihajlovic Squalificati: nessuno Indisponibili: Marchese, Plasmati, Spolli, Llama Inter (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Materazzi, Cordoba, Santon; Zanetti J., Cambiasso, Stankovic; Sneijder; Eto’o, Milito. A disposizione: Toldo, Lucio,

di antonio


Catania-Inter venerdì ore 20:45
Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Silvestre, Terlizzi, Capuano; Izco, Biagianti, Ricchiuti; Martinez, Maxi Lopez, Mascara.
A disposizione: Campagnolo, Augustyn, Potenza, Delvecchio, Ledesma, Carboni, Morimoto. All.: Mihajlovic
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Marchese, Plasmati, Spolli, Llama

Inter (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Materazzi, Cordoba, Santon; Zanetti J., Cambiasso, Stankovic; Sneijder; Eto’o, Milito.
A disposizione: Toldo, Lucio, Muntari, Mariga, Krhin, Thiago Motta, Pandev. All. Baresi
Squalificati: Mourinho (1), Samuel (1)
Indisponibili: Chivu, Balotelli, Arnautovic

LE ULTIME: senza Llama, la cui stagione è finita, Mihajlovic non ha praticamente scelta in attacco, dove ripresenta Martinez con Mascara e Maxi Lopez. In difesa ancora out Spolli. Alvarez torna invece disponibile e si prende la fascia destra di difesa. Nell’Inter, Mourinho potrebbe risparmiare Lucio e schierare Materazzi-Cordoba al centro della difesa con Santon che torna sulla sinistra. In mediana riecco Cambiasso dopo due turni di stop. In attacco sarà Eto’o ad affiancare Milito. Balotelli ha problemi a un ginocchio e non è stato convocato. Out anche Arnautovic, alle prese con la febbre.

Napoli-Fiorentina sabato ore 20:45
Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Rinaudo, Aronica; Maggio, Gargano, Cigarini, Zuniga; Hamsik, Lavezzi; Quagliarella.
A disposizione: Iezzo, Rullo, Maiello, Bogliacino, Pazienza, Hoffer, Denis. All.: Mazzarri
Squalificati: P. Cannavaro (1)
Indisponibili: Santacroce, Grava, Dossena

Fiorentina (4-2-3-1): Frey; De Silvestri, Felipe, Kroldrup, Gobbi; Montolivo, Bolatti, Donadel; Jovetic, Santana; Gilardino. A disposizione: Avramov, Comotto, Pasqual, Zanetti C., Babacar, Ljajic, Keirrison. All.: Prandelli
Squalificati: Mutu
Indisponibili: Gamberini, Vargas, Marchionni, Natali

LE ULTIME: formazioni abbastanza indecifrabili al momento per Napoli e Fiorentina. Mazzarri deve sostituire Cannavaro in difesa e lo farà arretrando Aronica e piazzando Rinaudo al centro. Ko Dossena per distorsione alla caviglia. Cigarini torna titolare di centrocampo. I dubbi sono in attacco, dove Hamsik, Lavezzi e Quagliarella non sono sembrati, a Bologna, in condizioni ottimali. Almeno uno di loro potrebbe saltare. Doppia tegola in casa viola: Marchionni ha rimediato un trauma distorsivo al ginocchio con sollecitazione del legamento collaterale mediale e starà fuori due-tre settimane; un paio di settimane di stop anche per Natali, alle prese con una lesione di primo grado al muscolo bicipite femorale. Ai box anche Vargas, che soffre di una tendinopatia al ginocchio.

Bologna-Sampdoria domenica ore 15
Bologna (4-4-2): Viviano; Raggi, Portanova, Britos, Lanna; Buscè, Mudingayi, Guana, Modesto; Adailton, Zalayeta.
A disposizione: Colombo, Moras, Zenoni, Casarini, Mingazzini, Gimenez, Succi. All: Colomba
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Mutarelli, Di Vaio, Appiah, Savio, Pisanu

Sampdoria (4-4-2): Storari; Zauri, Gastaldello, Lucchini, Ziegler; Semioli, Palombo, Poli, Guberti; Pazzini, Pozzi.
A disposizione: Guardalben, Rossi, Padalino, Cacciatore, Tissone, Mannini, Cassano. All.: Delneri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Castellazzi

LE ULTIME: Colomba non ha problemi particolari e sempre dell’idea di riproporre la formazioni che ha battuto il Napoli. Nella Samp l’incognita è Cassano. A sensazione dovrebbe partire ancora dalla panchina, ma non è da escludere un suo impiego dal primo minuto

Genoa-Cagliari domenica ore 15
Genoa (3-4-3): Amelia; Papasthatopoulos, Moretti, Bocchetti; Rossi, Milanetto, Zapater, Criscito; Palacio, Suazo, Sculli.
A disposizione: Scarpi, Fatic, Tomovic, Mesto, Juric, Kharja, Palladino. All.: Gasperini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Dainelli, Jankovic, Acquafresca

Cagliari (4-3-1-2): Marchetti; Marzoratti, Astori, Ariaudo, Agostini; Biondini, Conti, Dessena; Cossu; Matri, Nenè.
A disposizione: Lupatelli, Lopez, Barone, Nainggolan, Parola, Jeda, Larrivey. All.: Allegri
Squalificati: Lazzari (1), Canini (1)
Indisponibili: Pisano, Brkljaca, Agazzi

LE ULTIME: Genoa: Palladino e Palacio sono in corsa per un posto nel tridente, Acquafresca e Dainelli in dubbio. Nel Cagliari, Allegri perde Canini per squalifica ma ritrova Ariaudo, che ne prenderà quindi il posto al centro della difesa. Sulla destra conferma obbligata per Marzoratti. L’altro uomo da sostituire è Lazzari: pronto Dessena

Juventus-Siena domenica ore 15
Juventus (4-3-2-1): Manninger; Grygera, Legrottaglie, F. Cannavaro, De Ceglie; Camoranesi, Felipe Melo, Sissoko; Candreva, Del Piero; Iaquinta.
A disposizione: Pinsoglio, Grosso, Salihamidzic, Poulsen, Marchisio, Diego, Trezeguet. All.: Zaccheroni
Squalificati: Zebina (1)
Indisponibili: Buffon, Chimenti, Chiellini, Giovinco, Amauri

Siena (4-1-4-1): Curci; Rosi, Cribari, Pratali, Del Grosso; Ekdal; Reginaldo, Vergassola, Tziolis, Ghezzal; Maccarone.
A disposizione: Pegolo, Terzi, Codrea, Jajalo, Jarolim, Larrondo, Calaiò. All.: Malesani
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Parravicini, Rossettini

LE ULTIME: Juve tutta da decidere. Probabile, però, il rientro di Del Piero, con Diego destinato alla panchina. Cannavaro giocherà al posto di Chiellini e Camoranesi torna titolare. Qualche possibilità di giocare ce l’ha anche Iaquinta. Nel Siena nessuna grossa novità: a centrocampo giocherà Tziolis

Lazio-Bari domenica ore 15
Lazio (3-5-2): Muslera; Biava, Dias, Radu; Brocchi, Matuzalem, Lichtsteiner, Ledesma, Kolarov; Floccari, Rocchi.
A disposizione: Berni, Diakite, Stendardo, Mauri, Hitzlsperger, Makinwa, Cruz. All.: Reja.
Squalificati: Zarate (2)
Indisponibili: Bizzarri, Meghni, Foggia, Manfredini, Del Nero

Bari (4-4-2): Gillet; Belmonte, A. Masiello, Bonucci, S. Masiello; Alvarez, Donati, Almiron, Allegretti; Barreto, Castillo.
A disposizione: Lamberti, Stellini, Diamoutene, De Vezze, Kamata, Sestu, Meggiorini. All.: Ventura
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Langella, Gazzi, Kutuzov, Ranocchia, Donda, Padelli, Rivas

LE ULTIME: senza Zarate, Reja non ha dubbi in attacco, mentre a centrocampo rilancia Matuzalem. Nel Bari coppia di centrali di centrocampo con Donati e Almiron. In attacco ballottaggio Castillo-Meggiorini

Livorno-Roma domenica ore 15
Livorno (4-4-2): Rubinho; Perticone, Rivas, Knezevic, Pieri; Filippini, Pulzetti, Moro, Bergvold; Bellucci, Lucarelli.
A disposizione: De Lucia, Marchini, Danilevicius, Mozart, Dinizi, Di Gennaro, Tavano. All.: Cosmi
Squalificati: Raimondi (1)
Indisponibili: Miglionico, Bernardini

Roma (4-2-3-1): Julio Sergio; Cassetti, Burdisso, Juan, Riise; Pizarro, De Rossi; Taddei, Perrotta, Vucinic; Toni.
A disposizione: Doni, Tonetto, Motta, Brighi, Cerci, Menez, Baptista. All.: Ranieri.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Totti

LE ULTIME: Cosmi sembra intenzionato a passare alla difesa a quattro, con Pieri a sinistra. In attacco, con Lucarelli, uno tra Tavano e Bellucci. Nella Roma un solo dubbio sulla destra con Cassetti favorito su Motta. Allarme subito rientrato intorno a Vucinic, uscito anzitempo dal campo di allenamento per un problema al ginocchio sinistro: è solo affaticamento.

Parma-Atalanta domenica ore 15
Parma (4-2-3-1): Mirante; Zaccardo, Paci, Dellafiore, Lucarelli; Morrone, Galloppa; Valiani, Biabiany, Lanzafame; Crespo.
A disposizione: Pavarini, Zenoni, Castellini, Antonelli, Lunardini, Pasi, Bojinov. All.: Guidolin
Squalificati: Jimenez (1)
Indisponibili: Dzemaili, Paloschi

Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Garics, Capelli, Manfredini, Bellini; Padoin, De Ascentis, Guarente, Valdes; Doni; Amoruso.
A disposizione: Coppola, Pellegrini, Caserta, Volpi, Ferreira Pinto, Chevanton, Tiribocchi. All.: Mutti
Squalificati: Bianco (1)
Indisponibili: Barreto, Zanetti, Peluso, Ceravolo, Talamonti

LE ULTIME: Guidolin riprova a giocarsi Crespo unica punta con Biabiany, Valiani e Lanzafame alle sue spalle. Nell’Atalanta, Mutti non ha lo squalificato Bianco e l’infortunato Talamonti. Al centro della difesa Capelli e Manfredini. In attacco ballottaggio tra Amoruso e Tiribocchi

Udinese-Palermo domenica ore 15
Udinese (4-3-3): Handanovic; Ferronetti, Zapata, Lukovic, Pasquale; Sammarco, Inler, Asamoah; Sanchez, Floro Flores, Di Natale.
A disposizione: Belardi, Badu, Isla, Domizzi, Geijo, Cuadrado, Corradi. All.: Marino
Squalificati: Pepe (1)
Indisponibili: D’Agostino, Basta, Obodo

Palermo (4-3-1-2): Sirigu; Cassani, Kjaer, Bovo, Balzaretti; Blasi, Liverani, Nocerino; Simplicio; Miccoli, Cavani.
A disposizione: Benussi, Goian, Celustka, Bertolo, Tedesco, Budan, Hernandez. All.: Rossi
Squalificati: Carrozzieri (fino al 5/4/2011)
Indisponibili: Mchedlidze, Bresciano, Migliaccio, Pastore

LE ULTIME: Marino ritrova Asamoah a centrocampo e rispedisce Sanchez in campo dal primo minuto in luogo dello squalificato Pepe. Palermo: fermo Pastore, sulla trequarti ci sarà Simplicio

Milan-Chievo domenica ore 20:45
Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Kaladze, Thiago Silva, Zambrotta; Flamini, Pirlo, Seedorf; Beckham, Borriello, Ronaldinho.
A disposizione: Dida, Favalli, Oddo, Ambrosini, Gattuso, Huntelaar, Inzaghi. All.: Leonardo
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Onyewu, Mancini, Antonini

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Sardo, Mandelli, Yepes, Mantovani; Luciano, Rigoni, Marcolini; Pinzi; Pellissier, De Paula.
A disposizione: Squizzi, Morero, Jokic, Ariatti, Bentivoglio, Granoche, Bogdani. All.: Di Carlo.
Squalificati: Frey (1)
Indisponibili: Moro, Abbruscato

LE ULTIME: Leonardo ha la difesa a pezzi e deve scegliere uno tra Kaladze e Favalli per sostituire Nesta. A sinistra potrebbe tornare titolare Zambrotta. A centrocampo il tecnico brasiliano potrebbe dare un turno di riposo ad Ambrosini per schierare dall’inizio Seedorf. Davanti Huntelaar paga la pessima prova di Manchester: al suo posto Beckham. Nel Chievo, Di Carlo ritrova Luciano a centrocampo ma perde Frey in difesa.

(Fonte: http://www.sportmediaset.mediaset.it/)

I Video di Calcioblog