I Tifosi dell’Hertha di Berlino invadono il campo armati di bastoni (Foto e Video)

All’Olympiastadion di Berlino ieri pomeriggio al termine della partita tra Hertha e Norimberga, conclusasi sul punteggio di 1-2, si è verificata una violenta invasione di campo da parte dei tifosi di casa. Un centinaio di ultrà, delusi ed arrabbiati per l’ennesima sconfitta della propria squadra, hanno sfondato le barriere in plexiglas e una volta in


All’Olympiastadion di Berlino ieri pomeriggio al termine della partita tra Hertha e Norimberga, conclusasi sul punteggio di 1-2, si è verificata una violenta invasione di campo da parte dei tifosi di casa. Un centinaio di ultrà, delusi ed arrabbiati per l’ennesima sconfitta della propria squadra, hanno sfondato le barriere in plexiglas e una volta in campo hanno distrutto tutto quello che si sono travati davanti. I giocatori e i dirigenti hanno fatto appena in tempo rifugiarsi negli spogliatoi visto che la rabbia dei tifosi oltre che sugli oggetti, si è riversata anche sugli steward e su gli operatori televisivi presenti sul terreno di gioco.

La polizia è intervenuta in tenuta antisommossa e facendo uso di lacrimogeni è riuscita a respingere gli ultrà nel proprio settore. La situazione dell’Hertha è ormai disperata visto che la squadra è ultima in classifica ed ha un distacco di ben 9 punti proprio dal Norimberga che è quartultimo ed in questo momento salvo. Il match di oggi era di cruciale importanza per i berlinesi che però non sono riusciti ad invertire la rotta confermando il pessimo stato di forma che stanno vivendo. La squadra ormai condannata ad una quasi certa retrocessione, proprio lo scorso anno aveva a lungo guidato la classifica della Bundesliga terminando alla fine il torneo in quarta posizione ed a 6 punti dal vincitore Wolfsburg.

Le Foto dell\’Invasione di Campo

Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo

Le Foto dell\’Invasione di Campo

Le Foto dell'Invasione di Campo

Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo
Le Foto dell'Invasione di Campo