Scatto d’ira di Roberto Mancini, quasi rissa con il collega David Moyes ed espulsione

Roberto Mancini è stato protagonista ieri di uno spiacevole episodio che lo ha portato alla sua prima espulsione in Premier League. Il tecnico jesino, al quale di solito non manca un aplomb che si potrebbe quasi definire britannico, nel corso della sfida tra il suo Manchester City e l’Everton, ha avuto uno scatto d’ira che


Roberto Mancini è stato protagonista ieri di uno spiacevole episodio che lo ha portato alla sua prima espulsione in Premier League. Il tecnico jesino, al quale di solito non manca un aplomb che si potrebbe quasi definire britannico, nel corso della sfida tra il suo Manchester City e l’Everton, ha avuto uno scatto d’ira che lo ha portato ad avere un confronto abbastanza duro con il suo collega David Moyes. I due sono stati separati dal quarto uomo, alla fine l’arbitro non ha potuto fare altro che ordinare ad entrambi di lasciare il campo.

La squadra allenata dall’italiano era sotto di due reti quando alla fine dell’incontro mancavano soltanto una manciata di minuti. Il pallone è uscito fuori e l’allenatore dell’Everton lo ha bloccato per poter effettuare una sostituzione, Mancini non ha gradito questa perdita di tempo e si è scagliato sul suo collega per riprendere la sfera e accelerare così la ripresa del gioco, ne è seguito uno scontro che per poco non è degenerato in una rissa, i due sono stati prontamente divisi dal quarto uomo. Al resto ci ha pensato l’arbitro Peter Walton che ha optato per l’espulsione di entrambi.

Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes


A fine partita lo jesino ha provato a spiegare le motivazioni del suo gesto, cercando in qualche modo di sdrammatizzare: “Ho parlato con David e se ho commesso un errore, mi dispiace. Mi scuso con lui e con l’arbitro per quanto successo, io volevo solo prendere la palla perché avevamo ancora cinque minuti da giocare. Ero frustrato dalla situazione, ma a volte il calcio è così”. Alla fine il Manchester City ha perso comunque la partita rimediando così la prima sconfitta stagionale che lo ha fatto scivolare al quinto posto in classifica, a due punti dal Tottenham quarto.

La lite però non ha avuto nessun tipo di strascico e anche David Moyes ha minimizzato l’episodio pur non essendo d’accordo con la sanzione inflittagli: “Il cartellino rosso mi ha sorpreso molto e non so cosa abbia fatto di sbagliato. Forse ho trattenuto il pallone uno o due secondi di troppo, ma la mia intenzione era quella di fare una sostituzione. Comunque, sono cose che capitano. Mancini ha solo dimostrato la sua passione per la squadra e il club e questo lo accetto, ma, lo ripeto, sono convinto che non dovevo essere espulso”. I due si sono incontrati a fine partita nell’ufficio dell’italiano, dove si sono chiariti e hanno archiviato l’episodio con una stretta di mano.

Le immagini della lite tra Mancini e Moyes

Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes
Le immagini della lite tra Mancini e Moyes