I match clou della 32esima giornata: Bari-Roma, Lazio-Napoli e Catania-Palermo


Bari-Roma, sabato 3 marzo 2010 ore 15 (Probabili Formazioni)
I Precedenti

Bari e Roma si ritrovano di fronte in campionato per la 58.a volta nella storia. Il bilancio dei precedenti 57 confronti diretti, tutti disputati nella massima serie, è largamente favorevole alla compagine capitolina che si è imposta in 36 occasioni contro le 9 di quella pugliese. Il risultato di parità si è registrato in 12 circostanze. Il Bari ospita la Roma in campionato per la 29.a volta nella storia. Il bilancio delle 28 precedenti sfide andate in scena in terra pugliese è favorevole agli ospiti che hanno conseguito 13 successi a fronte di 9 sconfitte. Il risultato di parità, registratosi in 6 circostanze, si è verificato per l’ultima volta il 30 aprile 2000: Bari e Roma chiusero a reti inviolate un match valido per la 32.a giornata del campionato di Serie A 1999/00.

L’affermazione interna più recente del Bari risale al 19 gennaio 1992: i biancorossi prevalsero per 2-1 in un incontro valevole per il 17° turno del campionato di Serie A 1991/92 ribaltando con una doppietta di Platt (68’ e 86’) l’iniziale svantaggio nel punteggio determinato da una realizzazione di Voeller (16’).
Il successo esterno più vicino nel tempo ottenuto dalla Roma è legato all’ultimo confronto diretto disputato al “San Nicola”: il 20 maggio 2001 i giallorossi s’imposero per 4-1 in una sfida valida per la 31.a giornata del campionato di Serie A 2000/01. Alle reti messe a segno da Candela (29’), Batistuta (43’ e 88’) e Cafu (70’) il Bari contrappose soltanto un centro di Spinesi (90’).

Bari-Roma, sabato ore 15.00: Probabili Formazioni
Bari (4-4-2): Gillet; Belmonte, A. Masiello, Bonucci, S.Masiello; Alvarez, Gazzi, De Vezze, Allegretti; Castillo, Barreto.
A disposizione: Padelli, Stellini, Diamoutene, Parisi, Koman, Kamata, Meggiorini. All.: Ventura
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Kutuzov, Rivas, Ranocchia, Langella, Donda, Almiron, Donati

Roma (4-4-1-1): Julio Sergio; Cassetti, Burdisso, Juan, Riise; Taddei, Pizarro, De Rossi, Vucinic; Totti; Toni.
A disposizione: Doni, Mexes, Motta, Tonetto, Brighi, Cerci, Baptista. All.: Ranieri
Squalificati: Menez (1), Perrotta (1)
Indisponibili: Faty

Lazio-Napoli, sabato 3 marzo ore 15
I Precedenti

Sono 67 i precedenti disputati all’Olimpico di Roma da Lazio e Napoli, di cui 57 in Serie A e 10 in Coppa Italia. Lo score vede la Lazio in vantaggio con 29 vittorie a fronte di 16 successi azzurri, mentre 22 sono in pareggi in totale. L’ultima vittoria del Napoli risale all’anno scorso, ovvero al 26 ottobre 2008: Lazio-Napoli finì 0-1 grazie ad uno sprint del Pocho Lavezzi dal quale nacque una sfortunata deviazione di Siviglia nella propria porta.

L’ultimo pareggio è del 27 novembre 1996 in Coppa Italia: il risultato finale fu di 1-1 quando al gol del laziale Casiraghi rispose l’attaccante azzurro Caio. L’ultimo pari in Serie A è invece il 3-3 del 1° dicembre 1991: allora segnarono Ferrara, Blanc e Zola per il Napoli, mentre Riedle (2 volte) e Ruben Sosa per la Lazio. L’ultima vittoria della Lazio è invece relativa all’ultima giornata del campionato 2007-2008: il 18 maggio 2008 la Lazio vinse grazie ai gol di Rocchi e Firmani. Segnò Domizzi per il Napoli.

Probabili Formazioni
Lazio-Napoli sabato ore 15.00

Lazio (3-5-2): Muslera; Dias, Stendardo, Radu; Lichtsteiner, Brocchi, Ledesma, Kolarov; Mauri, Zarate; Floccari.
A disposizione: Berni, Biava, Diakite, Baronio, Firmani, Cruz, Rocchi. All.: Reja.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Bizzarri, Meghni, Manfredini, Dabo, Matuzalem, Inzaghi, Foggia

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Grava, Cannavaro, Campagnaro; Maggio, Pazienza, Gargano, Zuniga; Hamsik, Quagliarella; Lavezzi.
A disposizione: Gianello, Rinaudo, Rullo, Maiello, Bogliacino, Cigarini, Denis. All.: Mazzarri.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Iezzo, Aronica, Hoffer, Dossena

Catania-Palermo, sabato 0re 19: i Precedenti
Catania e Palermo, tra Serie A, Serie B e Serie C/C1 si ritrovano di fronte in campionato per la 62.a volta nella storia. Il bilancio dei precedenti 61 confronti diretti (11 disputati in Serie A, 34 in Serie B, 16 in Serie C/C1) è leggermente favorevole ai rosanero che si sono imposti in 15 occasioni (3 in A, 8 in B, 4 in C/C1) contro le 14 di quella rossazzurra (3 in A, 7 in B, 4 in C/C1). Il risultato di parità si è registrato in 32 circostanze (5 in A, 19 in B, 8 in C/C1). Il Catania, tra Serie A, Serie B e Serie C/C1, ospita il Palermo in campionato per la 31.a volta nella storia.


Il bilancio
delle 30 precedenti sfide disputate in casa dei rossazzurri (5 andate in scena in Serie A, 17 in Serie B, 8 in Serie C/C1) è favorevole alla compagine etnea che, uscita vittoriosa dai due confronti diretti più vicini nel tempo, ha conseguito, complessivamente, 10 successi (2 in A, 5 in B, 3 in C/C1) a fronte di 4 sconfitte (una in A, 3 in B). Il risultato di parità, registratosi in 16 circostanze (2 in A, 9 in B, 5 in C/C1), si è verificato per l’ultima volta il 4 marzo 2001: Catania e Palermo chiusero sul 1-1 un match valido per il campionato di Serie C1 2000/01. Al provvisorio vantaggio ospite siglato da Bombardini rispose Apa.

L’affermazione esterna più recente del Palermo è datata 2 febbraio 2007: i rosanero s’imposero per 2-1 in un incontro valevole per il 22° turno del campionato di Serie A 2006/07. Decisivo, dopo che Caserta aveva al 58’ risposto per il Catania al gol di Caracciolo al 50’, si rivelò un centro di Di Michele a nove minuti dal termine.
Il successo interno più vicino nel tempo ottenuto dal Catania è legato alla settima giornata dello scorso campionato di Serie A: il 19 ottobre 2008 i rossazzurri prevalsero per 2-0 in virtù delle reti realizzate da Martinez al 69’ e da Mascara su rigore all’87’.

Catania-Palermo sabato ore 19.00: Probabili Formazioni

Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Silvestre, Terlizzi, Capuano; Izco, Biagianti, Ricchiuti; Martinez, Maxi Lopez, Mascara.
A disposizione: Campagnolo, Bellusci, Potenza, Spolli, Sciacca, Ledesma, Morimoto. All.: Mihajlovic
Squalificati: Augustyn (1), Delvecchio (1)
Indisponibili: Llama, Plasmati, Carboni, Marchese, Barrientos

Palermo (4-3-1-2): Sirigu; Cassani, Goian, Kjaer, Balzaretti; Migliaccio, Liverani, Nocerino; Pastore; Cavani, Miccoli.
A disposizione: Benussi, Celustka, Calderoni, Bertolo, Blasi, Budan, Hernandez. All.: Rossi
Squalificati: Carrozzieri (fino al 4/2011)
Indisponibili: Mchedlidze, Bresciano, Simplicio, Bovo, Tedesco

(Fonte Datasport)

  • shares
  • Mail