Facchetti come Moggi: conosceva in anticipo i nomi dei guardalinee


Giacinto Facchetti come Luciano Moggi? Parrebbe una bestemmia, certamente è una provocazione, ma è un'affermazione con più di un fondo di verità. Quando nella primavera del 2006 arrivarono alla stampa le informative dei carabinieri sull'inchiesta Offside gli italiani vennero edotti di un fatto ritenuto incontestabile: Moggi conosceva, prima che venissero rese pubbliche, le designazioni dei guardalinee grazie ai suoi contatti illeciti con il mondo arbitrale. I designatori Bergamo e Pairetto, ma anche il collaboratore per gli assistenti Gennaro Mazzei.

Risulta interessante andare a ripescare stralci di quell'informativa dei Carabinieri risalente all'Aprile 2006 che ne è la prova. Si tratta di una conversazione fra Moggi e Alessia, un'impiegata dalla segreteria sportiva della Juventus. La telefonata avviene dopo il sorteggio arbitrale (alle 11.53) per la 15° Giornata del Campionato 2004/05 che vedeva in programma fra le altre la gara Juventus - Lazio, ma prima che fossero comunicati i nomi dei guardalinee:

La conversazione delle ore 11,53 (vds prog. 8771 utenza 335/54....in uso a Luciano MOGGI) può essere messa in stretto collegamento con quella appena segnalata, infatti, non è da escludere che la conversazione sulle utenze riservate riguardava proprio i “sorteggi”. E’ singolare come nella conversazione in esame, MOGGI sia già a conoscenza delle designazioni prima che vengano rese pubbliche. ALESSIA della segreteria sportiva, chiama MOGGI per comunicargli l’esito delle designazioni arbitrali per la 14° giornata di campionato di serie A e B del 5 dicembre 2004. All’esclamazione iniziale dell’ALESSIA “…ho gli arbitri di serie A e serie B !...” MOGGI risponde con tono di voce sornione della volta precedente e lasciando chiaramente intendere che è a conoscenza già dell’esito.



ALESSIA della Segreteria Sportiva chiama MOGGI Luciano . Moggi la tiene in attesa in quanto impegnato in altra conversazione su altra utenza. Poi dopo qualche minuto dice:

MOGGI Luciano: Pronto?
ALESSIA : Eccomi!
MOGGI Luciano: Uh!!
ALESSIA : ….Ho gli Arbitri di serie A e serie B!
MOGGI Luciano: Non mi dica che noi……Eh?.....
ALESSIA : ….( ….Alessia ride…..)…. DONDARINI!
MOGGI Luciano: …DONDARINI…..Uh….
ALESSIA : …L’ha già saputo? ….(…ride)….Ed anche gli altri?
MOGGI Luciano: ….che RACALBUTO sta a Reggio Calabria, che PIERI sta a Parma,…..
ALESSIA : ….ah….già preso…tutto! Allora io le comunico gli assistenti?...Più tardi?
MOGGI Luciano: …se lei mi comunica MITRO e…da….mi comunichi BAGLIONI per esempio ed
ALVINO!
ALESSIA : Ma gli Assistenti non sono usciti ancora !!
MOGGI Luciano: Eh, ma io già glieli dico!
ALESSIA : Ah…già…già li sa? ….(…ride…).. Allora come facciamo, la chiamo dopo e li
confrontiamo? ….(…ride…)..
MOGGI Luciano: Ci vediamo dopo.
ALESSIA : Va bene ! Grazie, buongiorno!

Ora vediamo la prima parte (la seconda, che si preannuncia ancora più interessante, sarà in edicola domani su Repubblica) di una telefonata fra Giacinto Facchetti e Gennaro Mazzei alla vigilia di Inter - Juventus del 28 novembre 2004:


Mazzei: «Sono in macchina che vado a Coverciano».
Facchetti: «Sceglili bene per domenica sera eh...».
Mazzei: «Il numero 1 e il numero 2, da quello che penso, Ivaldi e Pisacreta».
Facchetti: «Ivaldi e Pisacreta?».
Mazzei: «Eh sono il numero 1 e il numero 2».
Facchetti: «Sì certo, e il numero 1 degli arbitri...».
Mazzei: «Eh sì, speriamo che ci caschi con questo sorteggio del cavolo, che ci caschi il numero 1».
Facchetti: «No lì non devono fare i sorteggi, ci devono».
Mazzei: «Come si fa Giacinto, purtroppo ci vuole fortuna».
Facchetti: «Ma dai...».
Mazzei: «Ti dico la verità, qui un sorteggio lo fa un giornalista, devono studiare una griglia e le possibilità sono più alte».
Mazzei: «L'unica cosa è che devono studiare una griglia dove le possibilità sono più alte per LUI..»
Facchetti: «Ma se mettono De Santis che ha già fatto la Juve domenica e non può, mettono Rosetti che è di Torino..»

Facchetti è a conoscenza ben tre giorni prima dei nomi dei due guardalinee che effettivamente saranno impegnati sul campo di San Siro nella gara che terminò 2 a 2 con una spettacolare rimonta firmata Vieri - Adriano. L'arbitro, che Facchetti si augura sia Collina, sarà invece Rodomonti.

  • shares
  • Mail
53 commenti Aggiorna
Ordina: