Sneijder pensa al ritorno al Real Madrid di Mourinho (Aggiornato)

Wesley Sneijder, simbolo della capacità di José Mourinho di scegliere il giocatore giusto per il modulo della sua Inter da tripletta, pensa ad un ritorno al Real Madrid. L’olandese è possibilista ora che c’è la certezza matematica dell’arrivo del “suo allenatore” sulla panchina delle merengues. Il trequartista di cui Mou aveva bisogno, arrivato nell’ultimo giorno

di


Wesley Sneijder, simbolo della capacità di José Mourinho di scegliere il giocatore giusto per il modulo della sua Inter da tripletta, pensa ad un ritorno al Real Madrid. L’olandese è possibilista ora che c’è la certezza matematica dell’arrivo del “suo allenatore” sulla panchina delle merengues. Il trequartista di cui Mou aveva bisogno, arrivato nell’ultimo giorno di mercato dopo le pressioni su Moratti dello Special One, si è preso un enorme rivincita sulla sua ex squadra.

Ceduto a soli 15 milioni di euro come uno scarto, non necessario per una rosa costruita con l’obiettivo Champions League, è diventato un leader dell’Inter che ha trionfato proprio al Santiago Bernabeu completando un “triplete” storico. Ora, conscio della fiducia che inevitabilmente Mourinho ripone in lui, non esclude un suo ritorno in Spagna:

Il ritorno al Real Madrid? Tutto è possibile. Ne devo ancora parlare con Mourinho. Ho vinto tre trofei con l’Inter, quindi non penso che mi deluderebbero…

Le foto di Wesley Sneijder

Le migliori foto del trequartista interista Wesley Sneijder
Le migliori foto del trequartista interista Wesley Sneijder
Le migliori foto del trequartista interista Wesley Sneijder
Le migliori foto del trequartista interista Wesley Sneijder


Queste parole ricalcano quelle di Diego Milito, rilasciate subito dopo il fischio finale della gara contro il Bayern. Stessa espressione (“nel calcio tutto è possibile“) e la rivelazione di avere “un’offerta importante“.

L’argentino era divenuto già più prudente dopo l’arrivo a San Siro con la Coppa all’alba del 23 maggio e le sue velleità di essere ceduto al Real sono state stoppate con decisione dal presidente Moratti: “Mourinho ha una clausola che gli permette di andarsene, Milito no, quindi resta“.

Il discorso vale per Sneijder che ha un triennale da rispettare con i nerazzurri. Moratti è stato signorile nei confronti dell’allenatore che gli ha fatto vincere tutto per poi abbandonarlo, ma non accetterà il saccheggio della sua rosa.

Aggiornamento. Sneijder ha smentito queste dichiarazioni: «Ho vissuto un anno fantastico conquistando tre trofei. I nerazzurri li dovranno difendere. E lo faranno con me. Seguire Mou in Spagna? Non ne abbiamo mai discusso»