Juve: quasi fatta per Pepe, manca solo la firma

Sembra in dirittura d’arrivo la trattativa tra Udinese e Juventus per il passaggio dell’esterno Simone Pepe dai bianconeri friulani e quelli torinesi. Il ventisettenne centrocampista, attualmente impegnato con la nazionale di Marcello Lippi nell’avventura mondiale, dovrebbe passare al club piemontese per la cifra di dodici milioni di euro, più i prestiti di Ekdal e Immobile.


Sembra in dirittura d’arrivo la trattativa tra Udinese e Juventus per il passaggio dell’esterno Simone Pepe dai bianconeri friulani e quelli torinesi. Il ventisettenne centrocampista, attualmente impegnato con la nazionale di Marcello Lippi nell’avventura mondiale, dovrebbe passare al club piemontese per la cifra di dodici milioni di euro, più i prestiti di Ekdal e Immobile. Da definire solo i dettagli contrattuali con il giocatore, il cui acquisto dovrebbe essere annunciato nei prossimi giorni. Per lui intanto, arrivano le parole di apprezzamento da parte del futuro compagno di squadra, anch’egli con un passato a Udine, Vincenzo Iaquinta, che ha dichiarato a questo proposito:

Ha fatto il mio stesso percorso e sono contentissimo per lui. E’ un giocatore importante che ha fatto vedere grandissime cose con la maglia dell’Udinese. Se dovesse venire sarà per noi un giocatore importante e nel 4-4-2 di mister Del Neri ci starà benissimo. Lo aspetteremo tutti a braccia aperte. Simone è un ragazzo in gamba che si mette sempre a disposizione dei compagni.


Quasi certo anche il riscatto del fantasista Candreva, la metà del cartellino del quale è sempre di proprietà dell’Udinese ed è valutata intorno ai sette milioni, per il quale però Marotta starebbe cercando di ottenere uno sconto. Più complicato invece un accordo per il difensore Motta, in comproprietà tra i friulani e la Roma, che il patron Pozzo sarebbe disposto a riscattare per intero e poi a girare alla Juventus, ma soltanto per un’offerta superiore ai sette milioni di euro più uno tra De Ceglie e Giovinco.